CONDIVIDI

L’attesissimo Festival di Sanremo 2015 prenderà il via tra tre settimane. Al timone Carlo Conti, presentatore di gran successo, che beneficerà della presenza di due inedite vallette: Emma e Arisa, due ex vincitrici delle passate edizioni della kermesse musicale. Quest’anno saliranno sul prestigioso palco 20 big della musica italiana e Blog di cultura vi presenterà ad uno ad uno gli artisti che parteciperanno al festival. Oggi sarà la volta dei Soliti Idioti, un’inedita coppia in veste di cantanti.

Chi sono i soliti idioti

I Soliti idioti sono la coppia comica di Francesco Mandelli e Fabrizio Biggio. Il nome della strana coppia ha dato vita e nome a una nuova sit com di MTV, ideata dai due attori.
L’esordio dei Soliti idioti avviene nel 2009 con la trasmissione del primo episodio della prima serie. Il programma nasce con l’intento di rappresentare satiricamente la società italiana, tocca spesso temi scottanti come l’eutanasia, la prostituzione, il lavoro precario ma lo fa in modo a volte volgare, spudorato: caratteri che hanno portato il duo ad aggiudicarsi dei riconoscimenti ma anche delle critiche.
I personaggi più noti e ben voluti dal pubblico italiano, rappresentati da Francesco Mandelli e Fabrizio Biggio, sono diversi e tra i tanti troviamo la coppia di Father & Son, un padre e il figlio, Dolce attesa, una coppia gay che tenta in ogni modo di fare un figlio, o ancora Il rinnovamento della chiesa, due uomini di chiesa che lavorano presso il vaticano.

Le partecipazioni al Festival di Sanremo

i soliti idioti 2

I soliti idioti sono inediti nei panni di cantanti e alla 65° edizione del Festival di Sanremo presenteranno il brano Vita di inferno. La strana coppia non è la prima volta che calca il palco del Festival di Sanremo, infatti, nel 2012 furono chiamati dall’allora presentatore Gianni Morandi, come ospiti. I due presentarono i diversi personaggi comparsi ne I soliti idioti-il film, film che Mandelli e Biggio presentarono alla 62° edizione del Festival. Tra i personaggi che gli attori rappresentarono ci furono Father & Son: durante una gag, il figlio, Gianluca de Ceglie, mise in piedi una sceneggiata buttandosi giù dalla balaustra, riferendosi esplicitamente all’episodio del 1995 in cui un uomo tentò di buttarsi giù ma fu salvato da Pippo Baudo, l’allora presentatore del festival.
Durante l’edizione del 2012 del festival la coppia dei soliti idioti cantò la canzone E’ normale nei panni degli immoralisti MariaLuce e Giampietro.
Non resta che attendere l’inizio della 65° edizione del Festival di Sanremo per assistere il duo comico nelle vesti di cantanti, seri e composti.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here