CONDIVIDI

Il conto alla rovescia è iniziato: l’attesa per l’inizio del Festival di Sanremo è quasi terminata. Sotto il comando di Carlo Conti affiancato da due inedite vallette, Emma e Arisa, il Festival avrà inizio il 10 Febbraio per le 5 serate successive che vedranno alternarsi sul palco sanremese 20 cantanti della categoria big. In attesa che la kermesse abbia inizio, Blog di cultura ha delineato il profilo di ognuno dei 20 artisti in gara e quello di oggi è dedicato ai Dear Jack.

Chi sono i Dear Jack?

Sono dei ragazzi che sognano di fare musica e sono dei ragazzi che ce l’hanno fatta. La band nasce nel 2012: sono 5 ragazzi della provincia di Viterbo, sognano la musica ma ognuno di loro predilige un genere diverso, questo li spinge a scrivere musica e testi influenzati da diversi generi musicali. La band nasce sotto il nome di Jack Skeletron, omaggio al protagonista del film di animazione “Nightmare Before Christmas” di Tim Burton.
È poco tempo dopo che assumeranno il nome di Dear Jack. Alessio, Francesco, Lorenzo, Alessandro e Riccardo sono i Dear Jack che si sono distinti per la loro grinta e bravura tanto da essere ammessi alla tredicesima edizione del talent show di Amici condotto da Maria de Filippi, ed arrivare alla finale vincendo il premio della critica .

dear jack

Amici è un trampolino di lancio per la band, è lì che sono riusciti a farsi conoscere dal grande pubblico, è in quella scuola che hanno trasmesso tutta la grinta e la bravura che quei 5 ragazzi hanno. Erano ancora dentro la scuola di Amici quando cantano il loro singolo: Domani è un altro film, si tratta di una ballad che suscita emozioni. Fu un gran successo tanto che spiccano il volo: a talent show terminato aprono due concerti dei Modà, all’Olimpico di Roma e al San Siro di Milano.

dear-jack-modà

A Maggio 2014 esce il primo cd dei Dear Jack, Domani è un altro film-Prima parte: fu un successo straordinario tanto da riuscire a piazzarsi per 7 settimane al primo posto delle classifiche italiane e a guadagnare doppio disco di platino con 150.000 copie vendute.
I Dear Jack hanno catalizzato l’attenzione su di loro, iniziano a girare in lungo e in largo l’Italia, tutti vogliono veder suonare dal vivo quei 5 ragazzi dallo straordinario talento. Il loro tour inizia a ottobre 2014, un tour nei palazzetti che ha fatto registrare diversi sould out, come al Mediolanum Forum di Assago o il Palalottomatica di Roma. La band è stata premiata anche con le Cuffie d’oro Radio Artist 2014. Le cuffie d’oro è un premio destinato all’artista o alla band di maggior successo nelle programmazione radiofonica italiana e a proposito dei Dear Jack il direttore artistico di Cuffie d’Oro, Charlie Gnocchi, commenta così: “Hanno sfondato soprattutto nell’ascolto dei più giovani grazie ad una musicalità che piace incondizionatamente“.

La band viterbese sempre attiva sui social network per la felicità dei tantissimi fan, fortemente voluti da Carlo Conti, parteciperanno alla 65° edizione del Festival di Sanremo con il brano Il mondo esplode (tranne noi). I Dear Jack hanno grinta da vendere e affronteranno questa nuova sfida sanremese con l’entusiasmo che li contraddistingue.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here