CONDIVIDI

La leggerezza è la dote che contraddistingue Cixi, l’interprete di Chieri (TO) lanciata due anni fa da X Factor, appena sedicenne, e da oggi di nuovo in radio col nuovo brano inedito ‘Alla faccia‘. Una leggerezza dettata dalla giovanissima età ma anche dal proprio credo, semplice ma deciso, quello di far divertire e sorridere chi ascolta.

Cixi, al secolo Eleonora Bosio, ha rilasciato a Blog di Cultura un’intervista esclusiva, in cui tra passato (X Factor) e presente (il singolo e il nuovo album in cantiere) ci svela anche il suo sogno: Sanremo.

– Proprio oggi esce Alla faccia, il tuo nuovo singolo: ci puoi dire qualcosa di più?

Cixi: Alla faccia è una vera e propria rivendicazione personale, nei confronti di tutti quelli che non credono in noi. Non parlo solo dal punto di vista musicale, ma anche da quello sociale. E poi è un pezzo che esprime il mio cambiamento, perché cambiare fa bene alla salute.

– Il cambiamento del look sarà accompagnato da cambiamenti musicali?

Cixi: Sì: il cambiamento del look è strettamente correlato alle variazioni del mio personaggio musicale che si sta evolvendo. Cambia il look, cambia anche la musica.

– Il tuo singolo inedito “Non sono l’unica” è stato molto apprezzato, e ha riscontrato parecchio successo tra il pubblico da subito proiettandoti in una dimensione diversa da quella a cui eri abituata esibendoti su Youtube. Ti piacerebbe raccontare i ricordi di quei giorni, le emozioni che hai vissuto?

Cixi: L’arrivo della popolarità è stato un climax di emozioni. Mi ricordo i pianti che mi sono fatta quando ascoltavo le prime volte Non sono l’unica, anche perché in fondo sono una romanticona. Da lì in poi mi sono fatta una promessa: far sorridere il maggior numero di persone possibile,non sono nella musica, ma nel sociale. Il mio obiettivo è far sentire a proprio agio le persone, senza commettere l’errore di restare incastrati nelle proprie scelte musicali d’origine. Bisogna anche essere aperti al nuovo.

– Continui ad utilizzare lo strumento YouTube con particolare abilità, dimostrando di essere, probabilmente anche per la giovanissima età, più avvezza di tanti altri colleghi più esperti, nel saper condividere la tua musica e le tue idee sul web. Cosa ha rappresentato e cosa rappresenta ancora YouTube per te?

Cixi: Youtube è un po’ una grande famiglia. Non smetterò mai di essere grata alle persone che mi hanno seguito prima di X Factor. Ieri per esempio ho avuto una twitcam, una sorta di live stream, con i fan: c’erano tutti quelli che erano presenti anche due anni fa a X Factor, oltre 300 persone. Una cosa che mi fa impazzire: perché quando vedi che così tanta gente è lì con te e attende con impazienza il tuo nuovo singolo ti rendi conto che in questi anni qualcosa di buono l’hai fatto. Un’enorme soddisfazione.

– Ritieni che X Factor sia stato uno strumento imprescindibile per fare il grande passo, o credi che in un modo o nell’altro saresti comunque riuscita a farti notare? Non tutti gli artisti prodotti dai talent preferiscono ricordarli come lo spazio che li ha lanciati…

Cixi: Io ringrazio i talent. Anche perché non bisogna rinnegare le cose fatte in passato. Se hai scelto di fare quell’esperienza non devi pentirtene. X Factor per me è stato un bellissimo trampolino di lancio, che mi ha permesso di arrivare nei cuori della gente. Facendo capire che la vera bellezza sta nell’unicità e nella diversità.

– Ci ricordi il significato del tuo nome d’arte?

Cixi: L’amico che me lo diede un giorno mi disse: “Ele, oggi hai proprio la faccia da Cixi“. Alla faccia c’entra molto con quel periodo, antecedente al successo. E a pensarci oggi è ancora più bello, ancora più intimo.

– A parte Alla faccia, cosa ci puoi anticipare per il futuro? Ci sono altri progetti in cantiere?

Cixi: Diversi progetti. C’è l’album, che stiamo tirando su con molto impegno e sacrificio. Spero ci siano importanti collaborazioni, alcune anzi ce ne saranno di sicuro: le conosceremo pian piano, strada facendo. Poi ci sarà spazio anche per tante belle sorprese, sto pensando di organizzare un contest, qualcosa che coinvolga i fan e le persone che mi seguono e vogliono bene.

– E Sanremo?

Cixi: Sogno di andarci. Mi sono data due-tre anni per raggiungere l’obiettivo. Darò tutta me stessa per esaudire questo desiderio.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here