CONDIVIDI

Papa Francesco è il papa della gente, un uomo che è stato in grado di riavvicinare molte persone alla Fede e che proprio in questo periodo è nel centro delle polemiche per la recente fuga di notizie che ha coinvolto il Vaticano. Un uomo carismatico, che non ha paura di esprimere il suo pensiero, spesso controcorrente ai più.

Chiamatemi Francesco è il film a lui dedicato, in uscita il prossimo 3 dicembre: la pellicola racconta la sua vita, da figlio di due immigrati italiani a Buenos Aires, a sacerdote alla guida della Chiesa Cattolica.

Durante la giovinezza a Buenos Aires è un ragazzo come tanti: è a vent’anni che ha inizio la sua vocazione, quando entra in seminario presso il rigoroso ordine dei Gesuiti. Durante la dittatura di Videla, Bergoglio è nominato Padre Provinciale dei Gesuiti per l’Argentina, per poi diventare arcivescovo di Buenos Aires, dove continuerà la sua opera di aiuto agli abitanti delle periferie. Il film si conclude con la memorabile serata dell’elezione a pontefice.

La pellicola vede alla regia Daniele Luchetti e include nel cast Rodrigo De la Serna, Sergio Hernández, Muriel Santa Ana, José Ángel Egido, Pompeyo Audivert.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here