CONDIVIDI

E’ ufficiale: ‘Il caso Spotlight’ è il miglior film dell’88esima edizione dei Premi Oscar.
Tra le 8 pellicole candidate quest’anno a miglior film, ad avere la meglio è il film di Tom McCarthy che, con grande potenza narrativa ed un cast stellare (Mark Ruffalo, Michael Keaton, Rachel McAdams e molti altri), narra dell’indagine che, portata avanti nel 2001 da una squadra di giornalisti del The Boston Globe, poi premiata col Premio Pulitzer, svelò le scandalose storie di abusi sessuali su minori perpetrati da oltre 70 sacerdoti dell’Arcidiocesi di Boston.
Il racconto della clamorosa e delicata vicenda realmente accaduta ha profondamente colpito l’Academy che non ha avuto dubbi sull’assegnazione della statuetta.

In frantumi, dunque, il sogno del regista messicano Inàrritu di doppiare con ‘Revenant’ il successo dell’anno scorso, che l’aveva visto trionfare con ‘Birdman’; a bocca asciutta anche il quotatissimo ‘La grande scommessa’ considerato da molti come il favorito.
Il più importante riconoscimento cinematografico arriva per ‘Il caso Spotlight’ a conclusione (e coronamento) di una Awards Season eccezionale, durante la quale la pellicola è stata premiata come miglior film anche con un BAFTA ed un Critics’ Choice Movie Awards.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here