CONDIVIDI

Dall’alto delle sue 19 nomination, Meryl Streep sa bene come incassare una sconfitta in grande stile. Così quando Patricia Arquette sale sul palco del Dolby Theatre a ritirare il suo Oscar come migliore attrice non protagonista per “Boyhood”, la Streep non ci pensa due volte ad applaudire la collega. Applausi che si trasformano in un’esultanza incontenibile quando la Arquette alla fine del suo discorso di ringraziamento (dal minuto 1,50 circa del video qui in basso) si lascia andare ad un’appassionata difesa dei diritti delle donne attrici: “Uguali diritti per tutte le donne negli Stati Uniti d’America.” Standing Ovation.

http://www.youtube.com/watch?v=XosR2gMNr8c

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

due × uno =