CONDIVIDI

Un red carpet importante, star internazionali e atmosfera emozionante: la lunga notte degli Oscar 2015 si è appena conclusa, con premi ovvi ma comunque soddisfacenti. Ripercorriamo insieme la serata attraverso le migliori citazioni.

Neil Patrick Harris è stato l’ironico e pungente presentatore dell’evento, e non si è lasciato scappare nessuna occasione per far divertire il suo pubblico. “Questa sera celebriamo il meglio e le cose più bianche di Hollywood…scusate, le più luminose“. Battuta irriverente, che rende molto di più in lingua originale:

Tonight we celebrate Hollywood’s best and whitest, sorry… brightest.

Molto più comprensibile la seconda divertente frecciatina che manda al pubblico, mentre applaude David Oyelowo: “Oh certo, ora vi piace!

Dwayne Johnson, meglio noto come The Rock, ci riporta alla nostra infanzia: “Mi ricordo di quanto ho pianto vedendo Il Re Leone“. Julianne Moore è invece molto più solare alla consegna dell’ambita statuetta:

Ho sentito che vincere un Oscar allunga la vita di cinque anni. Se è vero voglio ringraziare l’Academy, perché mio marito è più giovane di me.

JK Simmon, vincitore dell’Oscar come miglior attore non protagonista, per Whiplash, si dà alle riflessioni con un commovente discorso: “Se siete abbastanza fortunati da avere uno o due genitori ancora vivi, chiamateli. Non scrivete messaggi o email, chiamateli. E ascoltateli fino a quando vogliono parlare con voi

Alejandro González Iñárritu, regista di Birdman, concede al pubblico un’ultima, vera perla di ironia:

La paura è il preservativo della vita. Non ti permette di apprezzare le cose

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here