CONDIVIDI
ninja lascia fortnite

Il celebre streamer Ninja, lascia Fortnite, il gioco che l’ha portato al successo, e lo fa a causa dell’aggiornamento 8.20 di Fortnite.

Ninja chiude con fortnite e si mette saggiamente a giocare al capolavoro di From Software Sekiro: Shadows Die Twice.

Era da tempo che Ninja criticava Epic Games per le scelte recenti.

Si era lamentato dello stramsniping così come di alcune modifiche al gioco che lo rendono, a suo avviso, troppo semplice e vicino a casual gamers anziché ai pro.

Ninja si è lamentato dell’assenza di rigenerazione della salute fuori dal deathmatch così come della lentezza dei server che lo costringono a lunghe attese per effettuare una diretta.

Altre critiche sono state fatte al fucile di fanteria, che privilegia i nuovi giocatori rendendo le uccisioni molto più semplici e immediate.

Una rottura definitiva quella di Ninja che forse cercava da tempo una via di fuga dai Batltle Royale.

A pensarci infatti, Ninja ha già guadagnato milioni di euro e può dedicarsi ai titoli che preferisce con una enorme fanbase e grande interesse della sotware house di vederlo giocare i loro ultimi titoli.

Siamo sicuri che una bella run a Sekiro non farà altro che bene a Ninja, educando magari la sua utenza a titoli single player di qualità anziché ai soliti Battle Royale che stanno ormai monopolizzando il mercato streaming.

Di sicuro però, lo streamer icona di Fortnite, senza Fortnite è una cosa che suona un po’ strana.

Staremo a vedere se questo segnerà il declino di Ninja o se per la celebriti di Twitch è iniziato un nuovo corso.

Le polemiche sull’ultimo aggiornamento di Fortnite comunque impazzano per il web e non è solo lo streamer milionario a essersi lamentato delle novità.

Che l’era dei battle royale si avvii alla fine? Staremo a vedere, i primi pezzi sembrano aver preso a cadere.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here