CONDIVIDI

Le immagini che arrivano dall’Indonesia sono impressionanti. La sensazione è quasi pari a quelle con protagoniste bambine che vengono sottoposte ai concorsi di bellezza americani nei quali vengono letteralmente mascherate come piccole donne. Ecco, a vedere questi bambini con la sigaretta in mano, avvolti da una nuvola di fumo, l’impressione è quella del grottesco. Piccoli uomini che si atteggiano come uomini in una consuetudine distorta, quella appunto del portarsi la sigaretta in bocca.

Le foto denuncia di Michelle Siu hanno come soggetto principale questi piccoli bambini denominati “Marlboro Boys”. Ci sono Dihan Muhamad, un bambino di circa cinque anni, llham Muhamad che invece fuma da quando ha cinque anni e ora che ne ha otto non va a scuola e perde il controllo se sua nonna si rifiuta di dargli i soldi per comprare le sigarette. E la “moda” dilaga non solo nelle periferie e nei villaggi ma anche a Giacarta dove si vedono bambini molto piccoli fumare tranquillamente perché così come chi vende loro le sigarette non se ne preoccupa, fanno anche le autorità. Ecco che infatti dalle foto si scopre che i bambini fumano anche sull’autobus che li porta a scuola, nonostante sia vietato fumare nei luoghi pubblici.

[credits foto: Michelle Siu]

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here