CONDIVIDI

Le caratteristiche della casa cambiano per via del Covid, proprio perché la pandemia e il lockdown ha sottolineato nuove priorità. Di conseguenza, cambiano anche i progetti degli esperti, che realizzano edifici proprio capaci di adattarsi a situazioni del genere. Le nuove caratteristiche sono tante e molte riguardano il desiderio di avere spazi più ampi, ma non solo.

 

Le caratteristiche della casa cambiano per via del Covid: ecco quali sono le novità

 

Le caratteristiche della casa cambiano per via del Covid e a quanto pare diventano più spaziose, ma non solo. Sembrerebbe infatti che tanti ingegneri e architetti progettino anche edifici con stanze a doppie porte. Questo vuol dire che vengono realizzate porte per un’entrata e poi un’altra per l’uscita, in modo da evitare i possibili contagi.

Nello stesso tempo però si progettano anche nuove stanze e più angoli da poter adibire a scopo lavorativo, come una sorta di angolino o piccola camera per lavorare in modalità smart working oppure per seguire le lezioni online senza essere disturbati dal resto della casa. Questo però non è tutto.

Le altre novità

 

Le nuove case però vengono progettate anche con un’illuminazione molto più elevata, sia perché si prediligono ancora di più le vetrate decorative, sia perché l’intento di alcuni professionisti è quello di stimolare il buon umore, favorendo l’entrata di maggiore luce naturale nell’abitazione. I grandi finestroni però vengono scelti anche perché in questo modo si può garantire una maggiore areazione e quindi un maggiore ricircolo dell’aria. Tutto ciò può aiutare anche contro il contagio da Coronavirus, perché anche gli esperti consigliano di cambiare spesso l’aria. Oltre a questo però, ci sono anche tante novità riguardo i materiali, perché si scelgono sempre di più materiali ecologici, cioè in grado di rispettare l’ambiente. Come si è visto, le case stanno cambiando per via della pandemia e si adattano a questa situazione.

 

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here