CONDIVIDI

Molto spesso succede che alcune canzoni, siano esse ballate o meno, con il tempo diventano degli inni nazional-popolari e riconosciuti come patrimonio di una generazione. Nella comunità gay, senza parlare di clichè o meno, accade che alcune canzoni diventato a tutti gli effetti il simbolo di una generazione e, con il passar degli anni, consolidano il loro appeal. Nella riscoperta di alcuni grandi classici, noi di Blog di Cultura, abbiamo pescato dal grande calderone musicale ben 5 canzoni gay che rappresentano ancora oggi l’intera comunità omosessuale di tutto il mondo.

Modern Talking: Atlantis is Calling (SOS for Love)

Il gruppo tedesco più in voga degli anni ’80 (soprattutto qui in Italia), con questa canzone si consacra come una boy band ante litteram. Con un testo fresco e nuovo, un ritmo coinvolgente, voci in falsetto e capelli vaporosi, i Modern Talking sono per diritto il gruppo musicale che ancora oggi echeggia in qualche compilation e nelle serate revival dei locali più cool del momento.

Soft Cell: Tainted Love

http://www.youtube.com/watch?v=ZeJkbqjQvnk

Più volte caduta nella morsa dei remix (ricordiamo quella eseguita da Marylin Manson), i Soft Cell vengono forse ricordati solo per questo brano, ma nonostante tutto, vincono per diritto un posto in questa classifica. L’more raccontato nel testo della canzone, è frivolo, peccaminoso e seducente, in puro stile anni ’80. Anche questo brano – come il precedente – è un evergreen nella comunità gay.

Erasure: A little Respect

Anche loro arrivano dagli anni ’80 e questa canzone rappresenta una delle hit più famose di sempre. Il duo dichiaratamente omosessuale e vissuto costantemente all’ombra dei Duran Duran, solo con il tempo si è imposto come una band dal grande respiro. Questa hit rappresenta il momento di maggiore successo dopo Always (altro grande brano degli Erasure). Recentemente A little respect è apparsa nei titoli di coda di un episodio di Looking.

Samantha Fox: Touch Me

La canzone più sexy di quei gloriosi anni che erano gli eighties, rimane un cult a tutti gli effetti. Pezzo forte di una cantante ormai sulla via del tramonto, le sonorità pop e sexy di Touch Me rappresentano, per la comunità gay, il momento di massimo splendore. Ritmo coinvolgente, un testo esplicito ma non volgare, fanno di questo brani uno dei più amati della discografia pop mondiale.

Dead Or Alive: Spin me Around (Like a Record)

Il leader del gruppo qualche anno fa è diventato una donna a tutti gli effetti dopo un lungo periodo di trasformazione, ma prima del suo cambiamento ha intonato con la sua voce forte e quasi mascolina, uno dei pezzi pop più famosi di sempre. Remixato più volte da svariati artisti, come ha fatto Jessica Simpson, Spin me Around, è una costante della musica dance/pop anni ’80. Un cult indiscutibile.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here