CONDIVIDI

Era il 21 aprile del 753 avanti Cristo quando, secondo la tradizione, Romolo (il primo dei sette re) fondò l’attuale capitale della Repubblica Italiana, nonché la città più bella del mondo: Roma. Con ben 2.872.021 abitanti, Roma è il comune più popoloso d’Italia e meta di turisti provenienti da qualsiasi parte del globo, perché Roma è la Città Eterna, da sempre il cuore delle civiltà antiche, delle culture, dell’arte e dell’architettura d’epoca che non possono passare nel dimenticatoio. Ogni sampietrino di questa città fa parte del patrimonio storico, artistico e culturale del mondo occidentale europeo; insomma, una meraviglia per gli occhi e un piacere per il cuore, che non basterebbe una vita a visitarla tutta e a farlo bene.

E non esageriamo a sottolineare il fatto che Roma era e resta la città più bella di sempre, d’altronde se si dice “Roma Caput Mundi” un motivo ci sarà. E, per l’appunto, citiamo il discorso al Parlamento di Torino tenuto da Cavour nel 1861: «Roma è la sola città d’Italia che non abbia memorie esclusivamente municipali; tutta la storia di Roma, dal tempo de’ Cesari al giorno d’oggi, è la storia di una città la cui importanza si estende infinitamente al di là del suo territorio; di una città cioè destinata ad essere la capitale di un grande Stato».

La redazione di Blog di Cultura ha deciso di fare un salto nel passato, più o meno tra il diciannovesimo e il ventesimo secolo, quando al posto dell’Atac giravano le carrozze e i bambini in giro per la città giocavano col pallone di cuoio ricucito dalla nonna anziché con lo smartphone, selezionando le 10 foto d’epoca più belle di Roma. A voi il giudizio.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here