CONDIVIDI

La loro presenza era già stata annunciata ma ha comunque fatto un certo effetto l’aver visto un quadretto familiare così: perchè la famiglia Anania, originaria di Catanzaro, è salita da ospite sul palco dell’Ariston (in qualità di primi guest-star di Sanremo 2015) al gran completo. Papà Aurelio, mamma Rita e sedici figli. La famigliola si è esibita brevemente nell’esecuzione di un classico dei Profeti, ‘Gli occhi verdi dell’amore‘, rifatta poi ad inizio anni 2000 da Lionel Richie (Angel).

La numerosa prole degli Anania prevede: Marta, 19 anni, Priscilla, 18, Luca, 17, Maria, 16, Giacomo 15, Lucia, 14, Felicita, 12, Giuditta, 11, Elia 10, Beatrice, 9, Benedetta 8, Giovanni 6, Salvatore, 5, Bruno, 4 e Domitilla, 3.
É tutto merito del Signore, dice Aurelio Anania, emozionatissimo, interpellato da Carlo Conti.

Su Twitter, a smorzare il clima spirituale introdotto dalle parole del signor Anania, arriva una battuta della showgirl Pasqualina Sanna.

Sul sito Rai.tv è possibile rivedere la partecipazione della famiglia Anania alla prima serata del Festival di Sanremo 2015.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

14 − tre =