CONDIVIDI

Come ben sapranno tutti i fans della saga, per l’uscita dell’attesissimo reebot di Jurassic Park, bisognerà attendere ancora molto tempo. Ci separano, infatti, ben 244 giorni dal 12 giugno 2015; tutto ciò che di certo si conosce fino a questo momento lo dobbiamo in parte al regista Colin Trevorrow (Tweet, foto, dichiarazioni) ed in parte ad alcune indiscrezioni trapelate da JurassicWorld.org.
Quindi, per ingannare l’attesa e mettere ordine nel marasma di notizie che si sono susseguite dal 2013, ripercorriamo, mettendo ordine (e si spera chiarezza), le varie tappe che hanno portato allo sviluppo di questo nuovo capitolo:

1) Il Casting:

Il primo attore scelto venne reso noto solo dopo aver svelato il logo, il titolo e la data d’uscita del film: si trattava del giovane Ty Simpkins. Nei tempi che si susseguirono a questa prima scelta, si avvicendarono molti rumors di celebrità che erano stati accostati al progetto; si parlava di Josh Brolin, Idris Elba e il ritorno di Jeff Goldblum. Questi nomi furono tutti smentiti in prima persona dai diretti interessati, così, dopo questo susseguirsi di incertezze, ci furono solo conferme e anche il casting si completò. Fanno parte ora del progetto: Chris Pratt , Bryce Dallas Howard, Nick Robinson, Ty Simpkins, Vincent D’Onofrio, Irrfan Khan, Jake Johnson, Judy Greer e Omar Sy.

2) L’inizio delle riprese:

Le riprese iniziarono ad aprile 2014, sul set delle Hawaii, più precisamente a Kualoa Ranch, dove sono stati girati anche i precedenti film diretti da Steven Spielberg. Dopo le Hawaii, si è proceduti con il set in Louisiana. Infine, le riprese continuarono a New Orleans, per 11 settimane.
Questa è una delle prime foto in cui compare il set:
Prima foto del set delle Hawaii

3) La Trama:

I primi dettagli riguardanti la trama si seppero circa un anno fa, in modo del tutto casuale. Il regista scrisse via Twitter che non sarebbe stato un reebot (in risposta al Tweet dell’attore Sam Neill), e che “questa sarà una nuova, terrificante avventura sci-fi, ambientata 22 anni dopo gli eventi del Jurassic Park”.
Ad oggi, le notizie aggiunte che abbiamo sulla trama le dobbiamo sempre al contributo di Trevorrow (che risparmia il lavoro ai giornalisti). Apprendiamo così che il film sarà ambientato su Isla Nublar, mostrata come un parco completamente funzionante, con veri dinosauri e alberghi di lusso da 20.000 visitatori giornalieri, trasportati tramite traghetto dalla Costa Rica.

4) I Dinosauri:

Quello che abbiamo certamente capito di Colin Trevorrow è che sa come vendere un prodotto: riserbo quasi totale, le uniche foto/notizie note, sono tali perché vengono da lui pubblicate in prima persona su Twitter, riuscendo così a creare mistero e curiosità. E’ anche questo il caso della prima foto ufficiale dove si (intra)vede per la prima volta un dinosauro. Il furbo regista allega in un tweet la foto dell’ombra del dinosauro e, come messaggio di testo, scrive semplicemente “Nights“.

5) Fine delle Riprese:

Terminano ufficialmente il 5 agosto le riprese di Jurassic World. Come facciamo a saperlo? Semplice, ci ha pensato – anche questa volta – il regista/giornalista Colin Trevorrow. Come lo ha fatto? Anche questa risposta è semplice: ha pubblicato sul suo account Twitter una foto in cui un di dinosauro (morto?) porta tra le fauci il ciak usato sul set. Il più è fatto!
BuTCn_HCAAECll6

6) L’omaggio:

Durante le riprese del film, una notizia di cronaca ha sconvolto tutti i fans della saga di JP e tutti gli amanti del cinema. E’ venuto a mancare, all’età di 90 anni, il premio Oscar per Ghandi, Richard Attenborough, alias John Hammond di Jurassic Park.
Trevorrow ha voluto omaggiarlo così:
hammond

7) Le ultime news:

Il film, ora, è in fase di post-produzione. Ciò che ci accompagnerà fino alla fatidica data d’uscita, sarà il teaser trailer, poi sarà la volta del trailer e infine delle premierè mondiali. Ad oggi, l’unica cosa che possiamo riferire, si basa su di un’indiscrezione che riguarda la possibile descrizione del teaser trailer, emersa dal sito JurassicWorld.org.
Come viene riportato dal sito, il teaser si aprirà con alcuni tursiti che viaggiano verso Isla Nublar su un traghetto, diretti verso il nuovo inverosimile parco, il Jurassic World. Seguono una serie di sequenze veloci in cui osserviamo i turisti nel parco. Scorrono altre scene, e si passa a un grosso squalo bianco tenuto poco sopra il livello dell’acqua, gli spettatori sono sulle spine. A un tratto l’acqua esplode e ne emerge l’enorme testa di un mosasauro che afferra lo squalo e lo trascina sott’acqua bagnando gli spettatori con gli occhi sgranati. E poi vediamo Chris Pratt per la prima volta, entra in una stanza con sguardo interrogatorio. Vediamo la parete di uan stalla interamente ricoperta di squarci e graffi. Sentiamo dire che la creatura è fuggita e che “è letale. Ci troverà”. Taglio su una persona trascinata in una giungla oscura, guardiamo la sequenza in soggettiva e notiamo soltano i piedi della vittima. Seguono delle urla, e una persona che cade nell’acqua.
Compare poi il titolo del film Jurassic World, seguito da Chris Pratt che dice: “Se dobbiamo farlo, si fa come dico io”. L’inquadratura si allarga su un Velociraptor che l’attore accarezza. Infine, una carica di raptor che emerge dalla giungla.

Certamente, questa descrizione è molto approssimativa, si basa su notizie non ufficiali e, per di più, non confermate dalla Universal. Certo è che l’attesa sarà ripagata abbondantemente. Jurassic World, noi tutti ti aspettiamo.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here