CONDIVIDI

Nelle scorse ore la Disney ha annunciato il via libera per la produzione del quinto capitolo di una delle saghe più conosciute di tutti i tempi, quella di Indiana Jones, il cui primo film è uscito nelle sale cinematografiche nel lontano 1981 con “I predatori dell’arca perduta”.

Diretto ancora una volta da Steven Spielberg, anche un altro volto storico della saga prenderà parte al film, che uscirà nelle sale il 19 luglio 2019. Stiamo parlando naturalmente di Harrison Ford, che vestirà per l’ennesima volta i panni dell’archeologo Henry Walton Jones Jr., meglio noto come Indiana Jones.

Nonostante i suoi 73 anni, Ford non sembra proprio intenzionato a smettere di recitare. Nessuno meglio di lui, dunque, potrebbe interpretare ancora una volta il famoso Indiana Jones. “Stiamo tutti cercando di capire quando sarà il momento giusto per far fare a Harrison un passo indietro, ma al momento non sembra interessato a smettere”. Così ha commentato Kathleen Kennedy, che produrrà il film, riguardo alla partecipazione di Ford.

Anche Alan Horn, presidente della Disney, si è espresso riguardo al film e all’ennesima collaborazione tra Spielberg e Ford. “Indiana Jones è uno dei più grandi eroi della storia del cinema e non vediamo l’ora di riportarlo sullo schermo nel 2019. È raro avere una tale combinazione perfetta di regista, produttori, attore e ruolo, e non potremmo essere più felici di intraprendere questa avventura con Harrison e Steven”.

Le premesse ci sono e senza dubbio questo quinto capitolo, di cui non si conosce ancora il titolo, non deluderà gli amanti della saga, in trepida attesa di poter tornare al cinema e gustarsi le avventure di Indiana Jones.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here