CONDIVIDI

La notizia ha portato entusiasmo a chiunque sia appassionato di musica: i Led Zeppelin, il gruppo che ha sconvolto negli anni ’70 il panorama musicale mondiale, stanno per tornare con dei brani live registrati decadi fa, ma fino ad ora mai rivelati al suo folto ed appassionato pubblico.

Il complesso si era sciolto nel lontano 1980, dopo che John Bonham, il leggendario batterista soprannominato “Bonzo”, morì lasciando i suoi compagni orfani di un componente e di un amico. Ora gli inediti dei Led Zeppelin potranno colmare quel vuoto che per 34 anni ha risuonato nella musica. Jimmy Page, uno dei migliori chitarristi di sempre, cofondatore del complesso e principale artefice dell’iniziativa ha dichiarato: “Il materiale inedito sui dischi presenta un portale d’accesso all’epoca in cui si svolsero le registrazioni. E’ una selezione di brani work in progress con premixaggi, tracce di sottofondo, versioni alternative e nuove canzoni”, aggiungendo anche la motivazione che lo ha spinto a lavorare per due anni su questo progetto: “non voglio morire e lasciare che lo faccia qualcun altro”

Robert Plant e compagni hanno promesso che verranno ristampati i primi tre album e rilanciate delle nuove versioni di storiche canzoni, cominciando dai live di “Keyes to Highway” e “Whole Lotta Love”, brani storici e fondamentali per il rock, mentre le copertine che ricoprivano i vecchi vinile subiranno un restyling. Le novità non si limitano agli elementi già sopra citati, ma gli inediti dei Led Zeppelin si quantificano in molti pezzi, ore ed ore di musica, anche se il numero preciso non è stato ancora rivelato e nemmeno la data di uscita sul mercato. A breve si conosceranno tutti i dettagli.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here