CONDIVIDI

Stasera in onda su Rai 1 in prima serata il film tv Il Sindaco Pescatore, ritorno in prima serata per Sergio Castellitto per ricordare l’eroica figura dell’ex primo cittadino di Pollica.

Ma chi era Angelo Vassallo e perchè è giusto ricordarlo con affetto? Vassallo per anni è stato il simbolo della legalità in una cittadina complicata del salernitano. Ucciso barbaramente da 7 colpi di pistola, fu ritrovato morto il 5 Settembre del 2010. La notizia suscitò subito clamore a livello nazionale verso una figura presa a modello da tempo come esempio di giusta amministrazione.

Sindaco per ben tre mandati, aveva modificato in meglio la sua Pollica con un marcato spirito ecologista e ambientalista che cozzava evidentemente con interessi in ballo nella zona. Ancora però ignoti i mandanti e le reali ragioni della sua uccisione.

Rinominato “Sindaco Pescatore” proprio per il fortissimo legame che aveva con l’ambiente e con il mare della sua Regione, ai suoi funerali furono presenti numerose autorità politiche, dall’allora Ministro dell’Ambiente Stefania Prestigiacomo, al democratico Pierluigi Bersani e al leader di Sel Nichi Vendola, per onorare la memoria di un servo dello Stato ucciso perchè cercava di condurre il suo lavoro onestamente. Castellitto adesso prova a omaggiarlo con un commovente ricordo diretto da Maurizio Zaccaro.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here