CONDIVIDI

Questo Natale, forse, sarà un tantino differente da quelli degli altri anni. Le ragioni le conosciamo tutti e riguardano la drammaticità di un periodo difficile da vivere ma anche da comprendere. Per questo magari potremo trovare nelle prossime feste natalizie una dolce consolazione a questo clima grigio e cupo che si presenta ai nostri occhi tutte le volte che usciamo di casa. Stiamo parlando di idee regalo che solleveranno gli animi dei tuoi amici e dei tuoi cari con la dolcezza e la prelibatezza delle lavorazioni artigianali.

Tutti i buoni motivi per cui scegliere la dolcezza

Se sei un buongustaio avrai già capito che ci stiamo riferendo ai dolci tipici della tradizione natalizia e che sono l’idea regalo perfetta per tutte le occasioni. Dopotutto ricevere un bel panettone artigianale preparato con materie prime di pregio e lavorato a regola d’arte è un regalo di tutto rispetto che potrai abbinare ad una buona bollicina per salutare con speranza quest’anno che, finalmente, volge al termine.

Il mondo dei panettoni e dei dolci artigianali in Italia offre una grandissima varietà di scelta, regione per regione. Per farti un’idea puoi dare uno sguardo ai Panettoni e colombe Tiri, uno dei maestri pasticceri più famosi del Paese. La sua produzione, per esempio, è conosciuta e acclamata anche all’estero, sin da quando il giovane pasticcere Vincenzo Tiri stravolse la ricetta tradizionale per dare vita ad una lavorazione di 72 ore con lievitazione naturale e tre impasti.

Una tradizione storica da rivalutare

Le ricette dei panettoni artigianali prodotti in Italia sono segrete e custodite con cura dagli esperti pasticceri di ogni parte del nostro Paese e sono motivo di grande richiamo anche dall’estero. Difatti i panettoni artigianali e i dolci della tradizione dolciaria nostrana sono conosciuti ed esportati in tutto il mondo, dall’Australia agli Stati Uniti. È per questo che portare a tavola un panettone artigianale significa scegliere un dolce pregiato, profumato e delizioso che tutti gradiranno.

Considera anche che le pasticcerie artigianali producono secondo una logica orientata alla qualità e non alla quantità, per cui porterai casa un pezzo unico realizzato senza l’impiego di tecniche di produzione di massa. È per questo che sosterrai la filiera produttiva corta, ovvero il mondo delle realtà artigianali che sono sempre sul punto di sparire nel mercato sempre più competitivo e globalizzati.

Il dono adatto a tutte le occasioni

Inoltre il panettone, re delle feste natalizie, è anche un dono versatile, perfetto per amici, colleghi o parenti. Scegliendo quello artigianale omaggerai i tuoi cari con doni incartati a regola d’arte, magari inseriti in un bel cesto natalizio o abbinati ad una bella bottiglia di vino pregiato. Può essere declinato al regalo formale e a quello più familiare con tanti abbinamenti dolci o salati e che chiunque sarà felice di ricevere.

Inoltre potrai scegliere tra i formati tradizionali, caratterizzati dall’impasto soffice a base di uvetta frutta candita, oppure optare per le deliziose rivisitazioni a base di marmellate, cioccolato, rhum, caffè e frutti di bosco. In Sicilia, per esempio, vanno molto i panettoni al pistacchio di Bronte, una variazione di questo dolce tipico che unisce la tradizione dell’impasto “lombardo” alla qualità del pistacchio locale per un risultato unico, che stupirà anche il palato più difficile da accontentare.

Per questo Natale scegli la dolcezza

In fondo abbiamo bisogno di regali di cuore e di dare un taglio al consumismo esasperato fatto di oggetti inutili e regali freddi, scelti dal cesto delle occasioni o con la fretta di chi si riduce all’ultimo minuto. Per questo Natale tutti noi abbiamo bisogno di ripensare all’importanza dei valori veri, degli affetti e delle persone più care. Per questo regalare del cibo assume un significato profondo di affetto ed è il modo più dolce per augurare serenità e felicità per l’anno che verrà. Siamo certi che ci butteremo questo 2020 alle spalle così come abbiamo fatto per gli altri anni perché, dopotutto, i momenti passano tutti: sia quelli estremamente felici che quelli più cupi.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here