CONDIVIDI

Continua la ricerca dei tormentoni che ci accompagneranno per tutta l’estate: dopo aver visto una delle sicure protagoniste dei mesi che verranno, cioè Shakira con la sua La La La, oggi torniamo a parlare la nostra lingua. Sicuro protagonista di questa estate, visti i primi posti in tutte le classifiche di vendita e le numerosissime visualizzazioni su Youtube (oltre 4 milioni), sarà Emis Killa con la sua Maracanà.

La tematica del pezzo è molto simile a quella del brano di Shakira: infatti il singolo del rapper, contenuto nella riedizione del fortunato album Mercurio, nei negozi dal 10 giugno, è un omaggio allo stadio Maracanà di Rio de Janeiro ed è stato scelto come sigla di Sky Sport per l’intero periodo dei Campionati Mondiali di Calcio.

Il rapper, lanciato in questi anni da grandi successi come Parole di ghiaccio, sceglie dei ritmi freschi, vicini a quelli della samba, per raccontare il sogno di un bambino che vuole diventare un campione di calcio ed essere così l’orgoglio della famiglia e dell’intero Maracanà.

I tormentoni dell'estate: delirio con Emis Killa e la sua Maracanà

Anche il videoclip è molto suggestivo: interamente girato a Rio de Janeiro, di cui possiamo ammirare tutte le bellezze, ci porta nelle favelas brasiliane, tra bambini che giocano a calcio, in particolare di un ragazzino che, una volta entrato nel famosissimo stadio, segna un gol e viene lanciato in aria in segno di festa. Nel video appare anche il rapper che suona e canta interagendo con la gente del luogo.

Come già detto, la canzone ha raggiunto fin da subito le vette delle classifiche e, sicuramente, vista anche la spinta che riceverà grazie ai Campionati Mondiali di Calcio, sosterà per un bel po’ ai piani alti.

Ecco il video:

UN COMMENTO

  1. […] sonora dei mesi caldi di questo 2014. Cosa ricorderemo di questa estate? I mondiali con Shakira, Emis Killa e Pitbull, il cielo di stelle dei Coldplay, l’energia di Calvin Harris e la scoperta Kiesza. […]

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here