CONDIVIDI

Dopo Matt Bomer, Lea Michele, Richard Gere e molti altri ospiti italiani (come gli attori di Gomorra) e stranieri, oggi al Giffoni Film Festival è arrivato per incontrare i giovani fan e ritirare il premio Truffaut Alan Rickman ovvero il professor Severus Piton direttamente dalla saga di Harry Potter.

“E’ un miracolo che Daniel Radcliffe, Emma Watson e Rupert Grint siano sani di mente” afferma l’attore inglese ospite al Giffoni Experience e continua “durante le riprese dei film di Harry Potter i tre giovani attori (che interpretano rispettivamente Harry Potter, Ron Weasley e Hermione Granger,) hanno dovuto sostenere una mole di lavoro incredibile per dei semplici ragazzi”.

Rickman sarà nelle sale italiane dal 18 settembre con “Una Promessa” di Patrice Laconte, film presentato lo scorso anno fuori concorso al Festival del Cinema di Venezia e distribuito da Officine blu. Nel 2015 invece tornerà con “A Little Caos”, la pellicola distribuita dalla Eagle Pictures di cui oltre che interprete, è anche regista.

Alla conferenza non si limita a parlare dei suoi successi, riflette sulla politica internazionale, sul suo mestiere e su come cerca di insegnarlo al meglio ai giovani attori emergenti proprio come ha potuto fare con i suoi tre giovani colleghi che ha visto crescere negli anni.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here