CONDIVIDI

I fan festeggiano la scarcerazione di Gallagher scrivendo:

«Er Galla è free». «Galla’s back». «El tigre Libre».

Gallagher, assieme a Traffik era accusato di aver pestato un ragazzo rubandogli il telefonino.

Per il reato i due hanno preso due anni e mezzo di carcere.

Al momento Gallagher, Gabriele Magi, 25 anni, sta festeggiando la sua libertà.

«Quanto è bella Roma centro. Grazie a tutti quelli che mi hanno sostenuto».

Gallagher potrà quindi passare gli ultimi mesi di pensa a casa, ai domiciliari.

La stessa sorte non è toccata a Traffik, Gianmarco Fagà, 23 anni, che resta in carcere.

La famiglia infatti non lo vuole in casa dopo gli eventi avvenuti, addirittura pare che il padre abbia inviato una lettera al giudice dove chiedeva di non liberarlo.

Gallagher potrà tornare alla musica, ha l’obbligo di firma ma potrà effettuare concerti pomeridiani per un pubblico molto giovane come quello che segue i due.

Più difficile è la situazione di Traffik.

Nonostante il linguaggio forte della trap italiana, gli artisti sono di solito molto vicini ai propri fan e non si sono mai registrati casi di questo genere.

Gallagher e Traffik, scesi forse troppo nel ruolo che interpretano, hanno finito per trovarsi nei guai dopo che, come viene riportato, hanno rapinato due fan che chiedevano un selfie.

Una storia piuttosto assurda per due ragazzi molto giovani che hanno ottenuto un successo rapido seguendo le orme della trap più dura degli USA.

Uno stile che ricorda sixty nine, anche lui arrestato e in una difficile situazione dopo l’accusa di aver fatto la spia da parte della sua gang.

Staremo a vedere che cosa ne sarà di Gallagher e Traffik e se per il futuro, continueranno a fare musica o molleranno la strada della trap, fenomeno già vicino alla saturazione e dove solo chi ha una novità musicale e dei contenuti potrà restare a galla.

 

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here