CONDIVIDI

Evitare di rimandare le cose è possibile, ma soprattutto è possibile imparare proprio a smettere di procrastinare. Non è semplice per quelle persone che sono molto pigre o che comunque tendono sempre ad accumulare tutti i propri impegni. Questo però a lungo andare rischia di ripercuotersi in modo negativo proprio sul soggetto che rimanda spesso.

 

 

Evitare di rimandare le cose: ecco alcuni suggerimenti per non procrastinare e per svolgere gli incarichi assegnati o i propri doveri

 

 

Evitare di rimandare le cose è un ottimo modo per riuscire a svolgere tutti i propri impegni per tempo e soprattutto anche per evitare di impigrirsi ancora di più. Tra l’altro sarebbe meglio non procrastinare, anche perché questo potrebbe solo spingere ad accumulare ancora più impegni e soprattutto potrebbe persino spingere la persona a non credere più in se stessa, credendo di non poter riuscire a far fronte a tutto quello che deve fare. Il consiglio che si può seguire è quello di svolgere dei piccoli passi ogni giorno. Se per esempio infatti si devono studiare tante pagine, allora ecco che non è il caso di accumularle tutte fino al giorno prima della prova stabilita, ma meglio smaltirle giorno dopo giorno.

 

Gli altri consigli

 

Tra gli altri consigli vi sono anche quelli che riguardano il fatto di non porsi obiettivi troppo elevati, come ad esempio il fatto di studiare un intero manuale in pochi giorni, ma meglio procedere passo dopo passo. In questo modo, una volta che si inizierà a smaltire il lavoro, ecco che avrà anche una maggiore fiducia in se stessi. Insomma, ecco che si potrà facilmente capire che tra l’altro basterà cominciare il lavoro, per rendersi conto che poi non era così pesante svolgerlo. Oltre a questo poi non si deve dimenticare che occorre pure dedicare del tempo a se stessi, quindi non si dovranno evitare pause, bensì basterà gestire il proprio tempo in modo corretto.

 

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here