CONDIVIDI

Chissà cosa sarebbe accaduto se i noti personaggi della Disney, amati da tutte le generazioni, fossero nati nell’era degli smartphone.
L’artista italiana Simona Bonafini ha dato un volto ancora più nuovo ai personaggi della Walt Disney perché, oltre a inserirli nella realtà odierna, li ha realizzati tutti muniti di un’applicazione che quasi tutti hanno: Instagram. Per la serie “C’era una volta un selfie“, la Bonafini ha caricato sul suo profilo Tumblr i risultati della sua originale e simpatica idea.

Così mentre Peter Pan è il photo-bomber al pigiama party di Wendy- con tanto di cover con la scritta “Forever Young“- la Sirenetta si è rifatta il seno e lo mette in mostra nei suoi selfie, che lasciano il suo Eric senza parole. Le due sorelle Anna ed Elsa si divertono a fare le boccacce davanti la fotocamere, dovendo evidentemente ancora passare il “periodo truzzo”, mentre Hercules è il classico narcisista e smartphone dipendente, che si riempie di foto anche durante i duri allenamenti in palestra. Jasmine, invece, si gode la sua storia d’amore con Aladdin, e Cenerentola si improvvisa fashion blogger postando i suoi outfit. La cosa più bella? Mago Merlino è riuscito davvero a partire per Honolulu, e in vacanza ha incontrato due simpatici personaggi del mondo dei cartoon: Lilo e Stitch.

Le creazioni di Simona Bonafini sono davvero ben fatte, curate nel dettaglio, con tanto di description e simpatici hastag. Una domanda, però, noi ce la siamo posta: come sarebbero andate le favole che tutti adoriamo, se i nostri eroi avessero passato il tempo a scattarsi i selfie?

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here