CONDIVIDI
Drake bambina

Un regalo davvero straordinario quello che una bambina di 11 anni, in attesa di un trapianto di cuore ha ricevuto da Drake nell’ospedale Lurie Children’s Hospital di Chicago.

La Sofia Sanchez, 11 anni, al Lurie Children’s Hospital di Chicago, dove attende un trapianto di cuore aveva espresso il suo desiderio di vedere Drake, senza ovviamente aspettarsi che la cosa accadesse.

E invece, come in un sogno, ecco che dalla porta della sua stanza ha visto arrivare il noto rapper USA, il suo idolo numero uno.

La bambina, è rimasta senza parole per qualche minuto, quasi non credesse ai suoi occhi e completamente sconvolta dalla sorpresa. Poi è esplosa nella felicità dandosi a selfie, autografi e una lunga chiacchierata con il rapper fino a cantare insieme God’s Plan, pezzo dell’ultimo album di Drake particolarmente amato dalla bambina.

Hanno speso del tempo insieme, lei di fronte al suo mito e Drake, di fronte a una situazione lontanissima dalla sua, capace forse di portarlo a terra, di mostrargli la vita reale.

Sofia soffre di cardiomiopatia e per sopravvivere ha bisogno di un cuore nuovo. La bambina è diventata una sorta di mascotte dell’ospedale dopo aver girato un video dove ballava un pezzo di Drake assieme al fratellino, diventato virale negli ambienti dell’ospedale.

“Un giorno speciale, questo, in cui Sofia non è stata una paziente malata, ma solo una bambina fan di un grande artista…”, ha spiegato il cardiologo pediatrico del Lurie Hospital, Bradley Marino.

Il gesto di Drake è stato assolutamente apprezzato e il video del suo incontro con la bambina sta spopolando tra i fan.

Un bel momento in un mondo del rap sempre troppo legato a odio e criminalità, dove spesso le diatribe e le minacce tra rapper prendono il sopravvento sulla loro umanità e sul fatto che dietro a quelle figure ci siano delle persone reali.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here