CONDIVIDI
mal di testa emicrania

Per chi soffre di emicrania c’è una notizia davvero importante, una possibile svolta che potrebbe cambiare la vita di milioni di persone.

A quanto pare infatti è appena stata data l’autorizzazione alla commercializzazione di un farmaco in grado di prevenire gli attacchi ricorrenti di emicrania.

Il suo nome è Aimovig, prodotto da Amgen e Novartis. Il farmaco è un anticorpo monoclonale iniettabile, si tratta quindi di una iniezione da effettuare una volta al mese in grado di garantire una copertura per proteggere dai continui attacchi di emicrania.

Il prezzo del medicinale è piuttosto alto, si parla infatti di 6.900 dollari l’anno, nel caso venisse introdotto anche in Italia però, il costo potrebbe essere ammortizzato nei casi gravi direttamente dalla copertura sanitaria.

A quanto pare comunque Amgen e Novartis non sono le uniche società proprietarie del farmaco, altre aziende sono infatti in attesa di approvazione per farmaci equivalenti.

Siamo quindi di fronte a una vera e propria rivoluzione che potrebbe liberare per sempre le persone che soffrono di questa malattia. Il farmaco è studiato per chi ha episodi continui e estremamente dolorosi, non sporadici mal di testa che si possono sopportare senza problemi.

Nei soli USA comunque le persone che soffrono della patologia sono più di 30 milioni. La grande novità inoltre, sta nel fatto che quello descritto è il primo farmaco dedicato esclusivamente alla prevenzione dell’emicrania. Fino ad adesso i prodotti utilizzati erano infatti farmaci dedicati ad altri problemi che alleviavano leggermente anche l’emicrania, con il contro di numerosi effetti collaterali.

Ancora non è chiaro se il nostro paese adotterà il farmaco, e nemmeno quando questo avverrà. Di sicuro però in un modo o nell’altro, quella che si preannuncia come un rivoluzione legata alla patologia invalidante, arriverà prima o poi anche in Europa, portando finalmente sollievo a chi si ritrova anche per giorni con pulsazioni dolorose alla testa, nausa e insofferenza alla luce e ai rumori.

 

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here