CONDIVIDI

Tra i consigli per allenare la propria memoria ve ne sono vari da poter segnalare, come per esempio il fatto di fare degli sforzi ed evitare di appuntarsi tutto. Questo infatti a lungo andare può spingere la mente a essere obbligata a ricordare e quindi ecco che si svilupperanno maggiori capacità mnemoniche. Oltre a questo però si possono anche indicare altri suggerimenti.

 

Ecco alcuni consigli per allenare la propria memoria con semplici esercizi, ma tutti molto utili, per riuscire a ricordarsi anche i più piccoli dettagli

 

Tra i consigli per allenare la propria memoria ve ne sono vari su cui poter puntare e tra questi vi è quello di evitare di scrivere e appuntarsi ogni singola azione da ricordare di compiere. Meglio puntare invece su piccoli esercizi, cioè imparare a sforzare la mente a ricordare. Questo potrebbe essere utile per permettere poi alla propria memoria di essere sempre più abile. In alternativa, le prime volte è possibile anche allenarsi con alcuni semplici esercizi, come per esempio il gioco “Memory” che consiste nel disporre delle carte sul tavolo che raffigurino vari disegni, ma ogni carta deve essere uguale ad almeno un’altra. Di conseguenza alcune coppie devono essere uguali. Lo scopo è mischiarle e tenerle coperte. A turno si scopre solo una carta e l’obiettivo è trovare tutte le coppie.

 

Altri consigli

 

Tra gli altri consigli vi possono essere anche esercizi che riguardano il fatto di appuntarsi alcune cose, ma solo all’inizio, cercando di controllare sul foglio solo se proprio non si ricorda nulla delle nozioni da tenere a mente o delle azioni da svolgere. Insomma, ecco che ci sono tanti modi per allenare la mente e tra queste vi sono anche alcuni giochi come cruciverba oppure anche altri come quelli numerici. Le capacità mnemoniche infatti possono essere facilmente migliorate, basta un po’ di tempo e pazienza.

 

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here