CONDIVIDI

Al cinema, i baci, quelli sussurrati, accennati, romantici, traditori (avete presente Giuda?), così come nella vita, sono immortali.
Il primo bacio che il cinema ha conosciuto fu quello contenuto in “The Kiss“, datato 1896, e da allora, quando questi attimi di desiderio scampavano alla censura (celebre il caso in “Ultimo tango a Parigi“), era in quel momento che intere platee, stracolme di persone, sognavano ad occhi aperti, ammirando quegli attimi di eterna passione.
Il cinema ha contribuito moltissimo ad alimentare quest’ideale, il momento in cui due individui distanti, in un frangente, si accostano, animati dall’impeto dei più variegati e differenti sentimenti.

Quello tra il cinema e i baci è un rapporto che viaggia continuamente su binari intrecciati verso un mutamento dovuto e naturale: con gli anni abbiamo visto anche baci nati da un amore omosessuale (Yossi and Jagger), baci tra esseri umani e robot, specie diverse (Il pianeta delle scimmie), ecc.
Questo intreccio ci ha donato una miriade di baci iconici – di esempi se ne potrebbero citare in quantità industriale – e innumerevoli classifiche sono state stilate da altrettanti blogger, giornalisti, fans, su quali siano o possano essere i baci più belli. Qualsiasi scelta si possa compiere, nessuna di queste potrebbe essere sbagliata: come si potrebbe avere la presunzione di contestare una scelta piuttosto che un’altra su questo delicato tema?

Giuseppe Tornatore, nel libro “Il collezionista di baci” compie un lavoro affascinante: racconta, attraverso 200 locandine e poster cinematografici, i baci più belli del grande schermo. Opera che è figlia di un primo e più celebre lavoro del regista: la sequenza finale in “Nuovo Cinema Paradiso“, in cui Salvatore ammira quei baci tagliati (censurati) che, negli anni, il caro Alfredo aveva raccolto e stipato.

Sulla scia di questa scena finale, dopo i baci più memorabili delle serie tv, Blog di Cultura vi propone una nuova classifica su questo tema, i 10 baci più significativi che il Cinema ci ha regalato. Tutto questo perché “I grandi baci cinematografici sono impressi nella memoria di milioni di spettatori e rappresentano spesso il ricordo più vivo legato ai film; passano gli anni e le pellicole sbiadiscono, ma quei baci rimangono” (Il collezionista di baci – Giuseppe Tornatore).

Jiro e Nahoko, Si alza il vento

Si alza il vento

Un bacio che nasce da lontano, quando i due amanti si videro, per la prima volta, sul treno in cui viaggiavano. Entrambi, a loro volta, sono baciati dal vento che si sta alzando: i due protagonisti tentano di vivere (“Si alza il vento: bisogna tentare di vivere” Paul Valery).

Katniss e Prim, Hunger Games

Hunger Games

Forse, molti fans della saga avranno dato molta più importanza al bacio tra Katniss e Peeta negli Hunger Games, mentre questo in foto, tra due le sorelle, arriva dopo che Katniss si è offerta volontaria per salvare la vita alla piccola Prim e prima di salutarsi definitivamente per gli Hunger Games.

Carl ed Ellie, Up

up

Ci sono solamente due baci tra Carl ed Ellie in Up: quello al matrimonio, sull’altare, e, in vecchiaia, quello che Ellie dà a Carl per suggellare, in modo dolce e pacato, un’amicizia, un’amore durati una vita.

Michael e Fredo, Il Padrino – Pt II

Il padrino parte II

…e m’hai spezzato il cuore“… sono le parole, che seguono il bacio, che Michael sussurra suo fratello Fredo, dopo che questo l’ha tradito.

Dumbo e la madre, Dumbo

Dumbo

Una leggera licenza poetica ce la concediamo su Dumbo, quando il cucciolo di elefante va a trovare la madre, rinchiusa nel vagone del circo, la quale usa la sua proboscide per cullarlo, accarezzarlo e baciarlo.

Andrew e Portia, L’uomo bicentenario

L'uomo bicentenario

Andrew, dopo aver effettuato un “upgrade” che gli permette di provare le sensazioni, bacia la sua amata Portia: questa scena ci fa ricordare tutte le emozioni che suscita il primo bacio.

Noodles e Deborah, C’era una volta in America

C'era una volta in america

Quale modo migliore per concludere il cantico dei cantici? Baciare il proprio “diletto“, primo ed ultimo bacio di un amore impossibile perchè “sarà sempre un teppista da due soldi e perciò non sarà mai il mio diletto“.

Stephen e Jane, La teoria del tutto

La teoria del tutto

Quello tra Stephen e Jane è un bacio che porta con sè un mare di significati, primo fra tutti: lei ci sarà sempre, sopratutto dopo la scoperta della terribile malattia.

Hazel e Augustus, Colpa delle stelle

Colpa delle Stelle

Il bacio più atteso degli ultimi anni, tra i teenagers, è sicuramente quello tra Hazel e Augustus. L’attesa è ampiamente ripagata dallo straordinario risultato e dalla chimica che i due attori creano.

Cooper e Murph, Interstellar

Interstellar

Attraverso questo bacio alla mano che Cooper, dopo 89 anni dalla sua partenza per il viaggio interstellare, dà a sua figlia ormai vecchia, Nolan ha dimostrato che l’amore è “l’unica cosa che riusciamo a percepire che trascenda le dimensioni di tempo e spazio“.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here