CONDIVIDI

Come non detto: Steve Jobs non avrà più il volto di Christian Bale. Il progetto del nuovo attesissimo biopic dedicato alla figura del guru di Cupertino, sceneggiato da Aaron Sorkin e diretto da Danny Boyle, non conterà sulla presenza da protagonista del 40enne attore americano.

Sono fonti interne vicine all’interprete di Batman nella trilogia di Christopher Nolan a dare la disdetta, pochissime settimane invece dopo le conferme che erano giunte da più parti. Le suddette fonti, raccolte da The Hollywood Reporter, riferiscono di un Bale giunto alla conclusione di non essere la scelta giusta per ricoprire il ruolo di Steve Jobs.

Un velo di mistero e incertezza continua dunque ad aleggiare sul biopic in questione, di cui ormai si parla da oltre un anno e mezzo: detto dello script di Sorkin, di Boyle alla regia e della Sony alla produzione, l’indiziato numero uno per vestire i panni del socio di Jobs, Steve Wozniak, sarebbe Seth Rogen. Oltre questo, si sa ancora ben poco.

Dopo le conferme date proprio dalla Sony su Bale come nuovo Jobs (dopo quello interpretato nell’omonima biografia da Ashton Kutcher), arriva dunque questo fulmine a ciel sereno, che rischia di ritardare ulteriormente un percorso già di per sè lento e accidentato.

Rimaniamo in attesa della prossima conferma (o smentita).

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here