CONDIVIDI

Tra le varie ricorrenze del mese di ottobre, ce n’è senz’altro una che spicca tra tutte: quella del tredicesimo compleanno di Matteo Milazzo.

È bastato un manifesto appeso per le vie di Catania, la città di Matteo, per far conoscere a tutto lo Stivale l’evento: il poster ha fatto il giro dei social ed ecco che il compleanno virale è servito. Su Facebook è stato persino creato l’evento Bus per la festa del 13° compleanno di Matteo (oltre 75 mila partecipanti in meno di 24 ore).

Ma chi è Matteo Milazzo? Matteo può essere definito come l’enfant prodige del neomelodico, corrente musicale che al Sud Italia (Napoli e Catania in prima fila) genera un fatturato di milioni di euro ogni anno, oltreché espressione di una controcultura non assimilata a quella nazionale. Attivo da oltre due anni nel circuito etneo (ha iniziato con concerti di piazza, sempre più affollati), il neomelodico in erba ha lanciato il suo disco d’esordio nel giugno dello scorso anno e tutt’ora si esibisce anche per eventi privati, come compleanni e matrimoni: avere le sue prestazioni per la propria festa costa intorno ai 500 euro (fonte Meriodionews.it).

Ad accompagnare Matteo nella propria esperienza è il padre, Salvatore, titolare di una panineria a Catania. Sì, proprio quella in cui, per assistere al concerto-compleanno di Matteo, è necessario recarsi a ritirare l’invito. Perché il compleanno di Matteo è anche un’operazione di marketing per promuovere quest’attività: i risultati si vedranno.

Chi è Matteo Milazzo, il piccolo neomelodico diventato virale

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here