CONDIVIDI

Tempo di annunci per la FIFA: quando mancano circa settanta giorni all’evento sportivo più seguito al mondo, la Federazione Internazionale riferisce di essersi affidata ad un mostro sacro della musica mondiale e due icone nei loro rispettivi generi per eseguire la canzone della cerimonia di chiusura dei prossimi mondiali di calcio, in programma dal 12 giugno al 13 luglio in Brasile.
Carlos Santana, Wyclef Jean e Avicii: questo il terzetto che farà ballare il Maracanã al ritmo di “Dar um jeito” (Troveremo un modo), il brano composto per l’occasione da Ash Pournouri, manager e produttore del dj svedese.

«In portoghese ‘Dar um Jeito’ significa riuscire a farcela nonostante le avversità» spiega Pournouri, «con questa canzone vogliamo inviare al mondo un messaggio di ottimismo». Un concetto condiviso non si sa fino a che punto dal popolo brasiliano: le proteste, in alcuni casi sommosse, dei cittadini carioca contro gli sprechi dell’organizzazione dell’evento hanno rubato la scena per diversi mesi alle notizie riguardanti in senso stretto la competizione sportiva.

Ad ogni modo, c’è grande curiosità nel vedere come se la caveranno insieme i tre artisti selezionati: scontato prevedere Santana alla chitarra, Avicii ala consolle e Wyclef Jean come voce. Per il rapper haitiano si tratta di una seconda volta: insieme a Shakira, si era esibito all’Olympiastadion di Berlino prima di Italia-Francia in occasione della cerimonia di chiusura di Germania 2006, cantando “Hips don’t lie”.

Confermata invece già da tempo la canzone ufficiale di Brasile 2014, “We are one“, eseguita da Pitbull, Jennifer Lopez e la cantante brasiliana Claudia Leitte.

[Photo Credits: fifa.com]

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here