CONDIVIDI

E’ stato arrestato ieri notte ad Ostia il cantautore romano Alessandro Mannarino. La causa del fermo è una rissa che si è scatenata nel locale “Open Bar” in cui il cantante si trovava insieme al fratello e alla sorella che festeggiava il diciottesimo compleanno.

Da una prima ricostruzione la lite sembra nata per un commento da parte di un altro avventore del bar proprio sulla sorella del cantante. La situazione è degenerata fino all’intervento dei buttafuori: sono le ore 3:45, davanti al locale arriva una volante della polizia che era in servizio nei paraggi.

La lite che si era apparentemente calmata riprende con maggiore violenza, così all’intervento delle forze dell’ordine gli altri avventori scappano e vengono fermati il cantante, il fratello e una terza persona. Per il comportamento tenuto con gli agenti Mannarino è accusato, oltre che di rissa anche di resistenza a pubblico ufficiale. Si procederà con il processo per direttissima.

Il cantautore romano a breve dovrebbe partire con il tour estivo per la presentazione del nuovo disco “Al Monte” uscito a Maggio. La prima data è prevista il 2 Luglio a Castello Scagliero di Villafranca (Verona).

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here