CONDIVIDI
antonella mosetti rifatta

Caos social per Antonella Mosetti che pubblica una foto con Silvio Berlusconi scatenando un vero e proprio putiferio.

Subito dopo il post infatti, il contenuto è esploso generando migliaia di like e una infinità di commenti, portando di fatto il suo profilo Instagram a livelli mai toccati dalla ragazza.

Il problema è che i post non sono particolarmente amichevoli, anzi, fanno tranquillamente parte del mondo haters e contengono generalmente insulti e prese di giro nei confronti della instagrammer.

Galeotta fu la foto, scattata durante una serata estiva presso il Country Club di Porto Rotondo, è proprio questa la foto che ritrae la Mosetti assieme all’ex premier Silvio Berlusconi, corredata dal commento: “Finalmente ho conosciuto Silvio Berlusconi. Top. Number one”. E poi: “Rosiconi vi amo”.

L’ex showgirl appare piuttosto diversa da come la ricordiamo, mostra infatti gli occhi tirati dal lifting, la bocca tesissima e tutta una serie di ritocchi che caratterizzano la fisionomia di chi si presta alla chirurgia plastica per seguire uno standard estetico particolare.

La rete, si sa, è spesso impietosa ed ecco che saltano fuori commenti come: “Sembrate usciti dal museo delle cere”. “Adesso gli fai un servizietto e ti ritroviamo in Mediaset”. “Silvio resta l’unico vero bomber”

Forti accuse vanno al presunto chirurgo responsabile del cambiamento della donna, addirittura un hater di professione definisce la Mosetti e la figlia “due cancri che non lavorano”.

Toccato un tasto così delicato l’ex concorrente del grande fratello risponde: “Scrivi, scrivi, ma prepara i soldi”, definendo poi le donne che la criticano: “cesse rosicone o ciccione fallite”.

Certo il cambiamento nella Mosetti è piuttosto evidente, questo non giustifica però la valanga di insulti che ha ricevuto che, se fatti dal vivo o in altra sede, sarebbero tranquillamente sfociati nel penale. La rete purtroppo fa sentire gli utenti intoccabili, portando in certi casi a episodi di odio eccessivo che non giovano sicuramente a nessuno.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here