CONDIVIDI

Tanta è l’attesa che alona il film incentrato sulla vita sregolata del fenomenale chitarrista americano e che aprirà la decima edizione del Biografilm Festival di Bologna, unica rappresentazione nel panorama cinefilo italiano a dedicarsi completamente ai film biografici, in programmazione dal 6 al 16 giugno. All is by my side, questo il titolo della pellicola diretta dal neo-premio oscar John Ridley, insignito del massimo riconoscimento cinematografico col film 12 anni schiavo. Nel cast a interpretare Jimi Hendrix ci penserà Andrè Benjamin, meglio noto come Andrè 3000 e componente del duo hip hop Outkast, già visto sul grande schermo in Four Brothers.

Ridley ha voluto raccontare la breve e gloriosa vita del chitarrista di Seattle, partito dai suoi esordi, non proprio esaltanti, in band rnb della sua città, fino al raggiungimento dell’apice del successo col la celeberrima esibizione al Festival di Woodstock dell’inno nazionale statunitense, trasigurato in una interpretazione esasperata e selvaggia col solo uso della sua chitarra. Sono stati rievocati anche gli incontri di Hendrix con altri personaggi sacri del rock come Eric Clapton, Andrew Loog Oldham (all’epoca manager degli Stones), Paul McCartney, Chas Chandler.

Unica nota negativa, e neanche di poco conto, è stato il rifiuto da parte degli eredi di Hendrix della concessione dei diritti d’autore, motivo per cui il regista non ha potuto inserire nella pellicola i pezzi originali del chitarrista statunitense.

La pellicola dovrebbe essere distributita nelle sale britanniche l’8 Agosto 2014, mentre non è ancora nota la data di rilascio per quanto riguarda l’Italia.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here