CONDIVIDI

Alessandra Amoroso, affermata cantante italiana dalla tonalità black, reduce dal grande successo di “Amore puro”, brano scritto e musicato per lei da Biagio Antonacci, presenta il nuovo singolo “Bellezza, incanto e nostalgia”. La canzone ideata e scritta da Tiziano Ferro, da oggi -27 giugno – è in rotazione radiofonica e in anteprima è presentato il video del nuovo singolo.

Il video “Bellezza, incanto e nostalgia” è stato girato da Gaetano Morbioli e rappresenta un viaggio nella memoria di un addio, raccontato con malinconia ma anche consapevolezza. é un’Alessandra un pò maliconica per quel che racconta attraverso le parole di Tiziano ma con una musica più ritmica, più propriamente estiva. Il video si apre con un’inquadratura dall’altro su scogli che protendono verso il mare e si sente il rilassante rumore del mare. La scena si sposta su un’Alessandra in splendida forma con un chiaro abito lungo, che canta muovendosi tra gli alberi di una pineta, tipica delle spiagge salentine, mentre ripercorre con nostalgia ricordi passati.
Di seguito il testo e il video del backstage del singolo di Alessandra Amoroso.

Bellezza, Incanto e Nostalgia
Autore: Tiziano Ferro

Di quei cento giorni ancora mi ricorderò
che nonostante il mal di testa stavo lì.
Maledetta la tempesta e maledetta me.
Svegliata di notte, nel buio dell’attesa.
Le mie speranze navigavano la via
sulle note di quella canzone scritta da noi due,
rimirando all’alba un’emozione che non perderò mai più.
Confondo bene e male, mai più.
Confondo terra e mare.
Salutando i gesti di un passato negato all’allegria
sotto l’ombra riparata di una barca a dirsi addio.
Mi culla ciò che poi sarà bagnato di malinconia.
Bellezza, incanto e nostalgia.
Mi perdo nell’ostilità che non mi ha fatto stare lì
e mi ha costretta a dire addio.
E mi ha costretta a dire addio.
Io chiudevo le porte, paure e fremito.
Cantavo più forte per fermarti e averti qui.
Sulle note della tua canzone dedicata a me
che suona nel tuo cuore nella culla del passato.
E ci scoprimmo a quel bagliore che
chissà se rivedrò mai più.
Se solo avessi avuto più carattere e follia
la tua voce ora sarebbe ancora mia.
Mi culla ciò che poi sarà bagnato di malinconia
Bellezza, incanto e nostalgia.
Mi perdo nell’ostilità che non mi ha fatto stare lì
e mi ha costretta a dire addio.
E mi ha costretta a dire addio.
E ricordi fari e fuoco e sabbia che calpesterai.
Dimmi una bugia però non dirmi che ti volterai.
Ti racconto storie di passioni e giochi persi ormai.
Sappi amore mio che se potessi non ti lascerei.
Mi culla ciò che poi sarà bagnato di malinconia
Bellezza, incanto e nostalgia.
Mi perdo nell’ostilità che non mi ha fatto stare lì
e mi ha costretta a dire addio.
E mi ha costretta a dire addio.

Per Alessandra Amoroso, la cantante salentina, prosegue il suo tour in giro per L’italia iniziato nei mesi scorsi. Le prossime date sono:20 luglio Campione d’Italia (CO) in Piazza Maestri Campionesi; 22 luglio Brescia in Piazza della Loggia; 16 agosto Melpignano (LE) in Piazza ex Convento degli Agostiniani; 19 agosto Diamante (CS) all’Anfiteatro; 21 agosto Catanzaro all’Arena Magna Grecia; 23 agosto Palermo al Teatro di Verdura e il 24 agosto a Taormina (ME) al Teatro Antico.

Il backstage del video.

http://youtu.be/pcG_I8n90Mo

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here