CONDIVIDI
aladdin

 

Aladdin di Guy Ritchie uscirà il prossimo 22 Maggio.

Come spesso avviene per colossal di questo genere, il doppiatore italiano è estremamente importante.

Ecco che arriva quindi la conferma di chi darà voce al padre di Jasmin.

Sarà Gigi Proietti a dar voce al sultano, personaggio fondamentale della vicenda che troveremo in numerose scene dall’inizio alla fine della pellicola.

Sultano, come l’abbiamo imparato a conoscere nelle precedenti iterazioni dell vicenda, sarà animato dalla voce di Gigi Proietti nella versione italiana.

Ecco le parole dell’attore:

“Il mio personaggio in questo film è il caratteristico sultano delle favole”.

“È un uomo buono ma al tempo stesso severo, sa essere autorevole ma anche autoritario, a seconda di ciò che richiedono circostanze. Ha una grande responsabilità: un giorno qualcuno dovrà ereditare il sultanato, ma a quei tempi non poteva essere una donna e lui ha una sola figlia. Alla fine lui troverà una soluzione, che naturalmente non posso rivelare! Quello che posso dire è che oggi c’è molto bisogno di favole e questa è senza dubbio la più classica, traendo ispirazione da ‘Le Mille e una Notte’, arricchita da una tecnologia incredibile”.

La rivisitazione live action del capolavoro Disney vede una serie di attori da capogiro, così come una produzione di altissimo livello.

Senza dimenticare la regia di Ritchie, personaggio capace di sfornare alcuni dei film più interessanti degli ultimi venti anni.

Con un cast di livello e una produzione milionaria, Aladdin potrebbe rivelarsi un successo e prosegue il ciclo di rivisitazioni che abbiamo già visto con Dumbo, piuttosto deludente ad essere sinceri.

Staremo a vedere se, il passaggio al live action di una pellicola basata su umani e creature magiche premierà più della trasformazione della vicenda dell’elefantino volante.

Le aspettative sono altissime, non ci resta quindi che attendere il 22 maggio per la prima in sala italiana di Aladdin.

 

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here