CONDIVIDI
al bano lecciso

Considerati ormai spie della Russia di Putin e cittadini pericolosi per la sicurezza Ucraina, Loredana Lecciso e al Bano parlano della questione a Non è la D’Urso, nuova trasmissione di Barbarona che sta conquistando i telespettatori proprio in queste ore.

Ecco che la “minaccia per la sicurezza nazionale” Ucraina commenta l’accaduto spiegando il suo punto di vista e la situazione.

“Sono un terrorista”, scherza Al Bano a Live-Non è la D’Urso. Poi chiarisce: “Sono convinto che tutto si sistemerà, che la situazione verrà chiarita visto che non è successo nulla”.
Anche la Lecciso scherza sulla vicenda commentando:“Forse sono spaventati dagli acuti di Al Bano”.
Poi il momento delle emozioni.
Viene proiettato un vecchio filmato di Stranamore e la Lecciso un po’ so commuove a rivedere il compianto Alberto Castagna:“Mi ha emozionato questo video e mi ha emozionato soprattutto rivedere Alberto Castagna”, ha ammesso la Lecciso.
Nei giorni precedenti la vicenda aveva fatto molto parlare.
Al Bano infatti è stato accusato dalle autorità ucraine di rapporti, prima con la russia sovietica e adesso con il Presidente Vladimir Putin.
Una situazione piuttosto imbarazzante per un artista nostrano molto noto anche all’estero.
Comunque sia Al Bano e la Lecciso ci hanno voluto scherzare sopra.
Poco sappiamo invece dell’opinione di Romina, anche lei presente alle cene con il capo del KGB e e Boris Ieltsin.
Staremo a vedere se la vicenda avrà delle evoluzioni nelle prossime settimane, e soprattutto se ipresunti legami, un po’ troppo stretti, sono stati segnalati anche alle autorità italiane, o semplicemente fanno parte di una propaganda da parte dell’Ucraina, che considera nemico qualsiasi personaggio sia in qualche modo legato alla Russia di Putin che, ricordiamo supporta la secessione di una parte del paese, da anni in una guerra civile che non cessa nonostante l’ufficiale cessate il fuoco stabilito ormai da tempo.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here