CONDIVIDI
porta rossa

E’ in partenza il 17 febbraio su Rai Due la nuova fiction dal sapore soprannaturale che si intitola La porta rossa e terrà incollati agli schermi i telespettatori per sei settimane, ogni venerdì. La regia della serie è affidata a Carmine Elia mentre la sceneggiatura è affidata alla consulenza di Carlo Lucarelli, il re dei gialli. Nel cast figurano come attori principali Gabriella Pession e Lino Guanciale.

La storia si colora di sfumature paranormali ed è ambientata nella bellissima Trieste. Il commissario Leonardo Cagliostro è un abile poliziotto in grado di risolvere anche i casi più complessi grazie al suo grande senso investigativo e al suo essere un po’ fuori dalle righe. A frenare la sua carriera, però, c’è il suo essere restio alle gerarchie e alle regole che, però, non gli impediscono di trovare sempre il colpevole in tutti i casi che segue. Leonardo è sposato con Anna che di professione fa il magistrato. Anna è una donna molto forte e intraprendente e, forse proprio per questi due caratteri forti che si scontrano, il matrimonio vive un momento di profonda crisi. Durante le indagini per la risoluzione di un caso complesso, Leonardo incontra un informatore ma si tratta di una trappola e Leonardo viene ucciso in uno scontro a fuoco. Tuttavia, a lui viene concessa una strana possibilità. Non scompare, infatti, del tutto ma resta sotto forma di fantasma per riuscire a indagare sul suo omicidio e scoprirne i mandanti. Inoltre, c’è anche un altro evento importante. Poco dopo i suoi funerali, infatti, Anna scopre di essere incinta e quindi il fantasma di Leonardo dovrà vigilare anche sulla moglie e sul bambino, in pericolo perché i mandanti dell’omicidio del commissario sono intenzionati ad uccidere anche Anna e il piccolo. Ad aiutarlo in questo compito c’è solo Vanessa, interpretata da Valentina Romani, che è una medium quasi inconsapevole del suo dono che prenderà a cuore le vicende di Anna e Leonardo e farà di tutto per aiutarli, anche perché è l’unica che può vedere Leonardo. Anna si troverà, così, a compiere un percorso introspettivo che la porterà a capire che Leonardo è stato davvero l’amore della sua vita. Tuttavia la donna sentirà, senza riuscire a spiegarsene il motivo, che il commissario non è andato via per sempre ma in qualche modo continua a vivere, non solo nel bambino che aspetta ma anche al suo fianco, in una presenza silenziosa ma costante.

La fiction La porta Rossa era stata inizialmente acquistata da Rai Uno ed è quindi pensata per un pubblico di telespettatori molto esigente e qualificato. Poi è stato deciso lo spostamento su Rai Due come ci ha informato il sito programmi tv stasera, forse per le tematiche abbastanza complesse e particolari che fanno da sfondo alle vicende della storia.

Dal 17 febbraio, quindi, tutti incollati agli schermi tv per una fiction unica nel suo genere, che promette di essere davvero entusiasmante e coinvolgente.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here