CONDIVIDI

A the Voice è il momento di una diversamente rapper, termine coniato da Fedez per se stesso e per J-Ax: lei è Lavinia Viscuso, sarda, che in 90 secondi convince tutti i coach con una versione personalissima di Bongo Bongo di Manu Chao. Le rime sono scritte da lei, sia in italiano che in inglese. E alla fine della sua esibizione J-Ax si toglierà il cappello in onore della sua bravura.

Francesco Facchinetti, per buttare ancora benzina sul fuoco, lancia ancora frecciate dirette ad Ax, ed è convinto che “se l’anno scorso ha vinto una suora con J-Ax, perchè non potrebbero vincere i Pooh con i centri sociali?”.
Non la convince e la scelta di Lavinia è di cuore, ed entra a far parte del team Ax: lo Zio è felicissimo.

É la volta di un fratello d’arte: Valerio Miglietta, 42enne tarantino e fratello di Mietta: nel video di presentazione la sorella dice di non sapere nulla della sua voglia di partecipare a The Voice.
B_2T-iYWcAE_Ob_
Canta Insieme a te sto bene di Lucio Battisti, e sono tutti convinti che sia adatto al team Pelù e infatti il rocker sarà l’unico a girarsi e lui e Ax ne riconoscono immediatamente il cognome. “Ci fai trottolino amoroso” è il commento di Francesco Facchinetti.
Pelù vuole che diventi uno yeti e lo farà diventare cattvissimo.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here