CONDIVIDI

Il trucco nude è un trucco molto particolare e si chiama così perché riprende il colorito della propria carnagione. Significa infatti “nudo” perché sembra che non ci sia, quando in realtà c’è. Si tratta di una soluzione capace di apportare diversi aspetti positivi, come il fatto di correggere alcune imperfezioni, ma nello stesso tempo far apparire il viso molto semplice, acqua e sapone.

 

Trucco nude: di che cosa si tratta esattamente

 

Il trucco nude è un trucco molto leggero, che permette di essere abbinato con ogni tipo di carnagione, ma in particolare sta benissimo a coloro che hanno una pelle chiara. Si tratta di utilizzare di solito un rosa cipria e anche il colore dell’ombretto e del rossetto tende a queste nuance così chiare.

Certamente non si tratta di un trucco che mira ad apparire vistoso, ma al contrario sembra “nudo” perché mira a nascondersi, ma nello stesso tempo c’è. Ci sono numerosi aspetti positivi che derivano dal fatto di usare questo modo di truccarsi.

 

Quando è meglio usarlo e gli altri vantaggi

 

 

Ci sono numerosi vantaggi che derivano dall’uso di questo particolare trucco e la maggior parte delle donne lo preferisce perché corregge benissimo le eventuali imperfezioni della pelle, ma nello stesso tempo riesce anche a far apparire il viso come se non fosse truccato, come se fosse acqua e sapone. Insomma, la tendenza sarà quella di apparire molto naturali, ma nello stesso tempo si sarà lo stesso truccate. Ci sono anche sfumature rosa chiaro che fanno parte del nude, ma di solito non sono mai presenti altri colori oltre a quello cipria e a diverse tonalità, tutte chiare, di beige. L’ideale sarebbe usarlo sulle carnagioni chiare, come accennato, ma anche durante alcune uscite sia di sera, sia di giorno. Insomma, praticamente il trucco in questione può essere utilizzato sempre.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here