CONDIVIDI

La terza serata del Festival di Sanremo 2015 si aperta subito con la gara dei giovani e con il verdetto del passaggio in semifinale del modicano Giovanni Caccamo, che, dopo vari tentativi, è riuscito ad essere ammesso al Festival, ai danni della bravissima cantautrice pugliese Serena Brancale.

Sanremo 2015, Giovanni Caccamo riceve i complimenti da Fiorello

Caccamo, vincitore con il 68% dei voti con il brano Ritornerò da te, ha ricevuto subito su Twitter i complimenti da colui che, da subito, ha creduto in lui, un conterraneo che potrebbe davvero insegnarli come si vive di arte e come si vive sul palcoscenico. Lui è Rosario Fiorello, il più grande showman italiano, nonché concorrente a Sanremo esattamente 20 anni fa con il brano Finalmente Tu.

Ecco il tweet:

Fiorello, da gran signore, ha fatto i complimenti a Caccamo, pur riconoscendo il talento della giovane barese, cui ha rivolto i complimenti.

Domani Giovanni Caccamo in semifinale si scontrerà con gli altri tre vincitori delle sfide tra Nuove Proposte, cioè Enrico Nigiotti, Amara e Kutso. Magari, se Giovanni avrà accesso alla finale, il suo mentore potrebbe fare anche una tappa al Festival…Un Festival che da tanto tempo lo corteggia, ma che lui ha sempre rifiutato di condurre. Il re degli ascolti siciliano prima o poi cederà?

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here