CONDIVIDI

Il Molise piange il Maestro Antonio Pettinicchi. Morto a 89 anni l’incisore e pittore tra i piu’ affermati a livello nazionale. Nato a Lucito (Campobasso) nel 1925 si era formato all’Accademia di Belle Arti di Napoli. La sua attivita’ incisoria e pittorica e’ testimoniata dalla partecipazione a numerose mostre e rassegne di carattere nazionale e internazionale. Tra le altre: quattro edizioni della Quadriennale nazionale di Roma (tra il 1952 e il 1965), la 28/a Biennale internazionale di Venezia, sette edizioni della Biennale nazionale della grafica contemporanea di Venezia (dal 1955 al 1967), oltre a numerose mostre in collaborazione con il Gruppo degli Incisori veneti.

Molte sue opere sono protagoniste in collezioni pubbliche e private di pregio a Venezia, Milano e Roma. “Ho avuto modo di apprezzare le doti umane prima ancora di quelle artistiche – ha dichiarato il presidente della Provincia di Campobasso, Rosario De Matteis – del pittore incisore molisano. Sapevo che non stesse attraversando un periodo roseo per alcuni problemi di salute e la sua scomparsa gela il mondo artistico“.

Una selezione delle sue opere.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here