CONDIVIDI

Settembre è iniziato con il piede giusto, almeno per quanto riguarda gli incassi cinematografici. Dopo un’estate alquanto povera, il botteghino inizia a respirare, soprattutto in questo weekend con una lotta all’ultimo centesimo per la vetta.

Incassi del weekend, Colpa delle stelle batte I Mercenari 3

Alla fine a spuntarla è stato il commovente Colpa delle stelle, successo planetario che, costato 12 milioni di dollari, ha quasi raggiunto i 300 milioni totali. Anche l’Italia è stata colpita dal cancer-movie che racconta la bellissima storia d’amore tra Hazel e Augustus: circa 1,7 milioni di euro incassati nel weekend, dopo aver fatto registrare il miglior giorno d’apertura del 2014 per un film non in 3D. Dove il film arriverà a fine corsa lo scopriremo più avanti (risultato gonfiato dai fan? Passaparola?).

Incassi del weekend, Colpa delle stelle batte I Mercenari 3

Nonostante il sorpasso di sabato e domenica, si deve accontentare della medaglia d’argento I Mercenari 3. Flop in patria, il film qui ha replicato l’ottimo primo weekend del secondo capitolo: 1,53 milioni di euro. Ottimi incassi, quindi, sono stati fatti registrare dai due film in testa, segno di una programmazione intelligente, che contrappone due film rivolti a target nettamente diversi.

Incassi del weekend, Colpa delle stelle batte I Mercenari 3

Un’altra nuova uscita, rivolta ad un altro target, quello dei bambini, completa il podio. Si tratta di Winx Club – Il Mistero degli Abissi, nuovo lungometraggio di Iginio Straffi con protagoniste le fatine che hanno fatto impazzire le bambine d’Italia e non. Il film ha incassato circa 750000 euro.

Incassi del weekend, Colpa delle stelle batte I Mercenari 3

Troviamo altre tre new entry in chiusura di top ten: l’italiano I nostri ragazzi, presentato a Venezia e uscito venerdì nelle sale, con i suoi 214000 euro ha fatto meglio del musical Walking On Sunshine (156000 euro) e della commedia Comportamenti Molto… Cattivi (155000 euro).

Incassi del weekend, Colpa delle stelle batte I Mercenari 3

Il resto della classifica è occupato da vecchie conoscenze. Esce dal podio Dragon Trainer 2, primo successo di stagione, che ,con un altro mezzo milione di euro, porta il suo totale a circa 7,5 milioni di euro, nettamente superiore al primo capitolo, mentre continua a deludere e fa peggio del suo predecessore Planes 2, che si avvicina lentamente al milione e mezzo totale.

Se il disaster movie Into The Storm si avvicina ai 2 milioni, gioiscono Hercules e Step Up 5 con un bottino superiore ai 3 milioni, segno di un buon apprezzamento italiano rispetto al flop americano.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here