CONDIVIDI

Il Green Pass è un certificato che servirà, dal 6 agosto, per accedere a locali al chiuso. È questa la decisione che è stata comunicata ieri sera in diretta da Mario Draghi. È stato stabilito infatti che tale certificazione servirà per bar, qualora la consumazione avvenisse al tavolo, mentre da asporto o al bancone non sarà necessaria, poi servirà per ristoranti al chiuso, per palestre, piscine e non solo.

 

Green Pass: boom di prenotazioni dopo le decisioni di ieri di Mario Draghi

 

Il Green Pass ormai è richiestissimo e questo è dovuto al fatto che ieri sera il Governo ha comunicato le nuove decisioni a riguardo. È stato stabilito infatti che questa certificazione servirà dal 6 agosto 2021, se si vuole entrare nei locali chiusi, se si desidera partecipare a eventi, a fiere, congressi, a concorsi pubblici. Per quanto riguarda i primi, oltre a quelli elencati già precedentemente, vi sono anche musei, cinema, teatri, parchi a tema e parchi divertimento. Tra l’altro non rientrano in queste categorie le discoteche e le sale da ballo, che rimarranno completamente chiuse. In più la certificazione in questione sarà obbligatoria anche per accedere a sale bingo, sale scommesse.

 

Come fare per ottenerlo e scaricarlo

 

Per ottenere il certificato verde si deve fare un tampone e avere un risultato negativo. In tal caso il documento sarà valido per 48 ore, mentre se si fa il vaccino con almeno una dose sarà valido per 9 mesi e 6 invece per coloro che sono guariti dal virus. Per quanto riguarda il fatto di richiederlo o scaricarlo, è possibile andare sul sito www.dgc.gov.it oppure ottenerlo dall’app Immuni o dall’applicazione IO, andare dal medico di base, pediatra o anche in farmacia. Oltre a questo è opportuno ricordare che servono la tessera sanitaria e il codice inviato dal ministero.

 

 

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here