CONDIVIDI

Quando guardiamo vecchie fotografie in bianco e nero il passato ci sembra remoto, irraggiungibile e freddo. Gli eventi e le storie che racconta una fotografia in bianco e nero non genera in noi le stesse emozioni che genera uno scatto a colori. Le fotografie a colori, infatti, fanno pensare a qualcosa di vicino, nuovo, tangibile e reale. Una nuova tendenza si è scatenata in tutto il mondo: si prendono fotografie del passato, di personaggi storici o di eventi che hanno segnato il percorso della storia dell’uomo e si colorano. Il risultato è davvero sorprendente: l’aggiunta del colore fa slittare di decenni in avanti gli eventi storici che ci raccontano.

Colorare fotografie vecchie e storiche, scattate nell’Ottocento e nella prima metà del Novecento, cambia completamente il loro aspetto: ad un tratto ci appaiono più reali e vicine. L’aggiunta del colore a fotografie, che nella nostra mente associamo ad un passato ormai lontano, distorce, in modo drammatico, la visione che abbiamo della storia. Le vecchie immagini, mostrate a colori, appaiono come se fossero scene del presente.

Blog di Cultura vi propone le fotografie più emozionanti e significative, quelle che probabilmente siete abituati a vedere in bianco e nero, ma alle quali il colore ha aggiunto un pizzico di modernità. L’immagine a colori di Albert Einstein a Long Island, seduto su uno scoglio in riva al mare, dona una nuova prospettiva visiva del genio della fisica. Alcune fotografie, come quella che ritrae Saratoga Springs nel quartiere di Broadway a New York City, sembrano quasi dei quadri realistici e il colore rende quegli ambienti più moderni, reali ed attuali. Se non fosse per i cavalli che tirano le carrozze sulla strada e altri elementi che ci ricordano che non stiamo guardando una fotografia contemporanea.

Broadway, Saratoga Springs, New York, 1915

Fotografie in bianco e nero ricolorate: la storia si fa più vicina

Un bambino sulle macerie a Londra, 1945

Fotografie in bianco e nero ricolorate: la storia si fa più vicina

Il disastro di Hindenburg, 1937

Fotografie in bianco e nero ricolorate: la storia si fa più vicina

Arcieri giapponesi, 1860 circa

Fotografie in bianco e nero ricolorate: la storia si fa più vicina

Panorama dal Capitol a Nashville, 1864

Fotografie in bianco e nero ricolorate: la storia si fa più vicina

Albert Einstein a Long Island, 1939

Fotografie in bianco e nero ricolorate: la storia si fa più vicina

Un falegname disoccupato e sua moglie, 1939 circa

Fotografie in bianco e nero ricolorate: la storia si fa più vicina

Washington D.C., 1916

Fotografie in bianco e nero ricolorate: la storia si fa più vicina

Charles Darwin, 1874

Fotografie in bianco e nero ricolorate: la storia si fa più vicina

Abraham Lincoln, 1865

Fotografie in bianco e nero ricolorate: la storia si fa più vicina

Louisville, Kentucky, 1937

Fotografie in bianco e nero ricolorate: la storia si fa più vicina

Immolazione di Thich Quang Duc, Saigon, 1963

Fotografie in bianco e nero ricolorate: la storia si fa più vicina

Charlie Chaplin, 1916

Fotografie in bianco e nero ricolorate: la storia si fa più vicina

Il ministro nazista della propaganda Joseph Goebbels aggrotta la fronte mentre guarda un fotografo ebreo, 1933

Fotografie in bianco e nero ricolorate: la storia si fa più vicina

Audrey Hepburn

Fotografie in bianco e nero ricolorate: la storia si fa più vicina

Detonazione atomica Crossroads, 1946

Fotografie in bianco e nero ricolorate: la storia si fa più vicina

Bacio alla fine della guerra, 1945

Fotografie in bianco e nero ricolorate: la storia si fa più vicina

Harry Houdini, mago americano ma ungherese di nascita, 1912

Fotografie in bianco e nero ricolorate: la storia si fa più vicina

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here