CONDIVIDI

Le vacanze estive 2022 sono quasi cominciate e ci sono molte regioni che hanno persino esaurito le prenotazioni, in vista del ponte di questo weekend. Di seguito però un approfondimento sulle destinazioni più gettonate per le vere e proprie ferie estive.

 

 

Vacanze estive 2022: quali sono le regioni italiane dove turisti e italiani stessi prenotano maggiormente per le loro ferie

 

Le vacanze estive 2022 stanno quasi per iniziare e gli italiani hanno già cominciato a prenotare strutture alberghiere, case vacanze, lettini e ombrelloni. Le regioni più gettonate a quanto pare sono quelle che si affacciano sulle coste, come la Puglia. Oltre a questa però ci sono pure Sardegna e Sicilia, che per la bellezza dei loro territori sono spesso ai primi posti. Non mancano però persone che optano anche per la Calabria oppure per le regioni centrali e del Nord. Si pensi ad esempio alla Liguria, ma non solo. Tante famiglie, gruppi di amici e coppie infatti mira a visitare non solo i luoghi di mare, ma anche città importanti. Tra queste ovviamente vi è la Capitale, ma anche Milano, Venezia, Bologna, Ravenna. Queste sono solo alcune mete che si possono indicare, anche perché ve ne sono tante altre. Il territorio italiano infatti ogni anno viene visitato da milioni di turisti che provengono da ogni parte del mondo. In più anche tanti italiani scelgono di rimanere in Italia per passare le loro vacanze.

 

Le altre mete

 

Tra le altre mete vi sono anche le fresche regioni del Nord, come la Valle d’Aosta, il Trentino, il Friuli, ma anche la Lombardia e il Piemonte. Chi vuole passare dei giorni in montagna infatti spesso prenota proprio in una delle regioni indicate. In più vi sono anche persone che prenotano case vacanze immerse nel verde o preferisce vivere esperienze particolari. Tra queste vi è quella di soggiornare presso un agriturismo e magari vedere da vicino le attività di una fattoria, ad esempio. Come si è visto, le mete per le vacanze estive di quest’anno sono varie e non resta quindi che prenotare la propria!

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here