CONDIVIDI

Quante volte vi è capitato di aspettare con impazienza una nuova stagione, ma di rimanerne delusi una volta terminata? O di non veder l’ora di passare qualche momento di tranquillità davanti ad una nuova serie tv di cui si è tanto parlato, che però poi si rivela un flop sotto ogni punto di vista?

Da sempre le serie tv ci hanno appassionato e hanno saputo tenerci incollati a computer e televisori. Il panorama è ormai talmente ampio da essercene davvero di tutti i generi e per tutti i gusti, eppure non ci si può definire un vero e proprio intenditore se prima non si è ricevuta anche qualche delusione in materia: stagioni deludenti, scelte errate da parte dei creatori, nuove serie spente e per niente interessanti.

Ecco allora che noi di Blog di Cultura abbiamo deciso di proporvi una lista delle cinque serie televisive che in questo 2015, ormai agli sgoccioli, ci hanno più deluso, e che sicuramente non guarderemo nel nostro tempo libero. A voi i giudizi.

Wayward Pines

Le 5 serie tv peggiori del 2015
Le aspettative erano tante e le prime puntate sono quasi riuscite a convincere; alla fine dell’ultimo episodio, però, una pioggia di critiche ha investito la serie, ed in America gli ascolti sono stati talmente bassi da impedire anche solo di pensare ad una seconda stagione. Insomma, un fallimento sotto molti punti di vista.

The Whispers

Le 5 serie tv peggiori del 2015
Prodotta da Steven Spielberg, The Whispers avrebbe potuto essere il giusto mix tra sci-fi e horror. Se i primi episodi hanno convinto e hanno saputo tener alta la tensione, a lungo andare l’attenzione è calata a causa dei troppi intrecci tra i personaggi, e la suspense che avrebbe dovuto attirare gli spettatori è pian piano venuta meno.

1992

Le 5 serie tv peggiori del 2015
Nel panorama italiano, è la serie trasmessa su Sky e interpretata, tra gli altri, anche da Miriam Leone, Stefano Accorsi e Tea Falco, ad aver più deluso. In 10 episodi, 1992 narra da diversi punti di vista le vicende che hanno portato a Tangentopoli. La nuova serie targata Sky però non è riuscita a convincere, e non ha seguito le orme di Romanzo Criminale e Gomorra: troppi eventi eccessivamente concentrati, hanno fatto di 1992 una serie piuttosto deludente.

True Detective 2

Le 5 peggiori serie tv del 2015
Qui le opinioni potrebbero essere discordanti, ma è un dato di fatto che la seconda stagione non sia riuscita ad eguagliare i risultati ottenuti da quella precedente. Attesi con impazienza e trepidazione dai fan, i nuovi episodi hanno perso l’effetto sorpresa che così tanto era piaciuto. Lo scarso successo, forse, è dovuto proprio al fatto che quest’ultima stagione è stata pensata e realizzata in maniera completamente diversa rispetto alla prima, che invece aveva conquistato soprattutto il pubblico, ma anche la critica.

Heroes Reborn

Le 5 peggiori serie tv del 2015
Si tratta del sequel della più nota serie di fantascienza Heroes, alla cui produzione è tornato Tim Kring. Pur rifacendosi agli eventi della serie madre, Heroes Reborn racconta una nuova storia, con protagonisti diversi, ambientata qualche anno più tardi rispetto all’ultima stagione di Heroes. La nuova creazione di Kring non ha eccessivamente deluso ma non ha nemmeno emozionato: non si è fatta notare, anzi ha peccato sotto alcuni aspetti, quali effetti speciali e mancanza dei personaggi della serie principale a cui il pubblico era affezionato. Insomma, una nuova serie piatta e per niente emozionante.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here