CONDIVIDI

Atmosfere sensuali e una stupenda ambientazione barocca tutta siciliana sono gli ingredienti essenziali dello spot di Dolce, nuovo profumo firmato Dolce&Gabbana. La musica è di Ennio Morricone, alla regia il premio Oscar Giuseppe Tornatore, vecchio amico dei due stilisti il quale, nel raccontare il cortometraggio, lo definisce come tutt’altro che una semplice pubblicità:

«Realizzare un film per Dolce&Gabbana non è come girare una semplice pubblicità. Stefano e Domenico non mi sottopongono una trama, ma una sensazione: mi hanno chiesto di ricreare un clima di seduzione gioiosa, un senso di gentilezza. Così è nato lo spot di Dolce, che è la storia di un corteggiamento, è una storia di amore e di coraggio, di grande atmosfera siciliana».

Il set è la suggestiva Villa Eleonora Nicolaci di Villadorata, residenza settecentesca situata nei pressi di Noto (SR); su questo sfondo si stagliano i vari personaggi, un gruppo di contadini intenti alla raccolta dei limoni e due giovani dalle fattezze tipicamente mediterranee che hanno i volti di Kate King, modella dalla raffinata bellezza e dell’attore Brenno Placido, figlio del più noto Michele. Kate è vestita di bianco, come bianchi sono i fiori che avvolgono la casa, a simboleggiare «la trasposizione in profumo di un amore fresco e innocente, e per questo sempre giovane» (Stefano Gabbana). Vi sono poi i bambini che come dei Cupido portano alla ragazza il messaggio d’amore da parte del suo innamorato: un fiore, un bacio. Nessun contatto tra i due, ma sguardi passionali in un innocente, tuttavia intenso gioco d’amore.

Il dialetto siciliano, i fiori bianchi , gli stessi limoni del raccolto evocano quell’essenza siciliana che gli stilisti hanno voluto racchiudere in questa nuova fragranza, come spiega Domenico Dolce: «La nobiltà d’animo, l’eleganza dei gesti quotidiani, la perfezione di un fiore bianco. Un’immagine della Sicilia che mi porto dentro, e che è racchiusa in questa essenza delicata».

Ecco proposto il video dello spot.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here